Ricette

Spaghettini e seppie al pomodoro

Pax 4

Procedimento

Per la salsa: tagliare i pomodorini in quattro, condirli con 100 ml di olio, gli spicchi d’aglio, il basilico e l’origano fresco. Lasciare riposare in frigorifero per 24 ore, dopodiché passare al passaverdure. Aggiungere il sale e mettere in un canovaccio di cotone bagnato a colare, affinché la polpa si separi dall’acqua (circa 12 ore).

Conservare l’acqua di scolo e passare la polpa al setaccio in modo da renderla fine poi mettere da parte. Prendere l’acqua ottenuta e metterla in una padella con 50 ml di olio EVO, aggiungere 150 ml di acqua e all’ebollizione calare gli spaghettini all’interno. Cuocere quindi la pasta, che una volta cotta andrà messa su un piano di marmo, o un vassoio di metallo, e unta con il restante olio EVO. Pulire e tagliare le seppie fresche, conservando le sacche del nero. Tagliarle molto fini e condirle con il succo di limone. Aggiungere infine il finocchietto selvatico tritato. 
Condire la pasta con questo mix. Creare un’emulsione con il nero di seppia ricavato dalla sacca: emulsionare il liquido con un cucchiaio di acqua di pomodoro e un filo di olio EVO. 

Finitura: cospargere alla base del piatto la polpa di pomodoro setacciata e mettere sopra gli spaghettini conditi con le seppie arrotolati a nido. Finire con un filo di olio, erbette a piacere e qualche goccia di emulsione al nero.

Guarda il video e scopri di più sul primo libro di ricette di ItaliaSquisita "Originale & Gourmet"

Dello stesso chef


TUTTO SU

© Copyright 2021. Vertical.it - N.ro Iscrizione ROC 32504 - Privacy policy