Ricette

Ravioli ripieni alla napoletana

Iniziate portando l'acqua a sobbollire (e non bollire). Aggiungete velocemente le due farine e girate continuamente e velocemente: l'obiettivo è rendere l'impasto gommoso, che si stacca dalle pareti, elastico. Lasciate raffreddare. Intanto lavorate la caciotta fresca con il basilico spezzato a mano. Mescolate bene. Riprendete la pasta cotta e lavoratela come se voleste fare dei classici ravioli, lavorando due sfoglie separate aiutandovi con della farina e stendendola con il mattarello. Ora è sufficiente mettere il ripieno su una delle due sfoglie e coprire con l'altra. A questo punto formate i ravioli aiutandovi con due coppa pasta di diversi diametri, uno che chiuda il ripieno e uno che tagli il raviolo. Per la salsa utilizzate pomodoro fresco San Marzano, in una padella dove avrete scaldato l'olio. Lasciate tutto a freddo con un po' di basilico. Intanto cuocete i ravioli in abbondante acqua salata per circa due minuti. Inserite i ravioli nella salsa e fateli andare sul fuoco per qualche minuto con altro basilico. Impiattate e servite.

Dello stesso chef