L'Italia premiata a Dubai dalla Guida Michelin

Il debutto a Dubai della Guida Michelin è stato segnato dalla premiazioni di ben 3 ristoranti italiani su 11 in totale: da Romito ad Armani.
È stata presentata la prima Guida Michelin di Dubai e Dubai Selection 2022 per un totale di 69 ristoranti inseriti, di cui 3 italiani premiatiIl Ristorante - Niko Romito, guidato dallo chef Niko Romito e dal resident chef Giacomo Amicucci, diventando l'unico ristorante italiano all’interno della guida a essere insignito di due stelle; l'Armani Ristorante, una stella, guidato dallo chef Giovanni M. Papi; e Torno Subito di Massimo Bottura guidato dallo chef de cuisine Bernardo Paladini, una stella.
I ristoranti selezionati dalla Michelin, e quindi senza specifici riconoscimenti, sono invece 44 (tra questi compare Lowe, premiato con la stella verde). 

La città emiratina ospita migliaia di ristoranti che offrono una varietà infinita di cucine di tutto il mondo: da quella più raffinata allo street food. Talentuosi chef internazionali e locali sono stati selezionati dalla Guida Michelin Dubai per offrire una nuova prospettiva e nuovi spunti sulla diversità, la creatività e la natura multiculturale dell'offerta gastronomica della città, che si basa sulla cucina tradizionale emiratina e sulle cucine di oltre 200 altre nazionalità che vivono in città.

"Una cosa che accomuna tutti i ristoranti di questa città dinamica, veloce ed elegante è che sono carichi di passione ed entusiasmo. Oggi Dubai si afferma come una destinazione gastronomica stimolante e non abbiamo dubbi che i buongustai di tutto il mondo saranno sedotti dalla sua energia unica" - dichiara Gwendal Poullennec, Direttore Internazionale della Guida Michelin. 

In questa notizia

© Copyright 2022. Vertical.it - N.ro Iscrizione ROC 32504 - Privacy policy