Chef

Tre dolci speciali per restaurare il Duomo di Milano

Carlo Cracco, Gianluca Fusto e Cesare Battisti insieme per sostenere le opere di restauro del Duomo di Milano con le loro dolci proposte fatte con ingredienti tipici milanesi.
La Veneranda Fabbrica, storico ente preposto alla conservazione e valorizzazione della Cattedrale di Milano, si è affidata ad Ambasciatori speciali per portare a completamento i lavori di restauro della guglia maggiore, l'organo e gli elementi architettonici della cattedrale.

Il progetto si chiama "Gusto del Duomo" e sono Carlo Cracco, Gianluca Fusto e Cesare Battisti i tre chef protagonisti che hanno creato delle delizie rivisitando i dolci tradizionali mediante l'utilizzo degli ingredienti tipici milanesi. In particolare lo Cesare Battisti propone il "Torrone di Ratanà" rivisitato con riso soffiato e zafferano in pistilli, Carlo Cracco presenta invece 6 nuovi gusti per i suoi "Baci di Cracco", infine Gianluca Fusto rivisita i "Biscotti di Milano" con farina di riso e zafferano.

«Non ci siamo inventati nulla — dice Fedele Confalonieri, presidente della Veneranda — la Fabbrica era una città nella città, si viveva sui ponteggi e si doveva provvedere al nutrimento di migliaia di persone. Veniva prodotto anche vino in parte venduto per finanziare i lavori. Un gustoso ritorno alle origini».

Le opere d'arte create dai tre Chef saranno in vendita sul sito e nello shop fisico del Duomo come strenne natalizie.

In questa notizia

© Copyright 2021. Vertical.it - N.ro Iscrizione ROC 32504 - Privacy policy