Mille&UnBabà. Il nuovo contest di Mulino Caputo

Il babà contemporaneo è il tema del nuovo contest firmato Mulino Caputo. Andrea Sacchetti conquista il podio.
Grande successo per il nuovo contest Mille&UnBabà firmato Mulino Caputo, che ha portato a Napoli numerosi pasticceri da diverse regioni della penisola.
Andrea Sacchetti, pastry chef toscano, è il vincitore della prima edizione del contest, che con il suo “Ali Babà” (base babà tradizionale con ripieno di ananas pochè e lime) ha conquistato i palati della giuria.

Una giuria composta da: Sal De Riso, presidente dell’AMPI (Accademia Maestri Pasticceri Italiani); Sabatino Sirica, veterano della pasticceria campana; Gennaro Esposito, chef del bistellato La Torre del Saracino, e Antimo Caputo, AD di Mulino Caputo.

La gara condotta da Gianni Simoli, ha visto la conquista del secondo e terzo scalino da parte del giovane pugliese Vincenzo Daloisio della storica pasticceria Venezuela 1963 a Barletta con il suo “Fior di Babà” e il terzo e ultimo posto da Fabio Scozzafava maestro pizzaiolo, esperto nella lievitazione che ha proposto un “Babà Re" senza glutine e lattosio.

Tra gli altri partecipanti: Luigi Avallone, della Pasticceria Fratelli Avallone di Quarto; Ciro Cascone, della Pasticceria Donna Lucia Prisco di Ercolano; Guglielmo Cavezza, della Pasticceria Mommy Cafè di Cicciano; Giuseppe Cristofaro, della Pasticceria Dolce Voglia di Frattaminore; Gianmaria Tommaso Monti, della Pasticceria Monti di Priverno; Nicola Obliato, della Pasticceria Mille Dolcezze di Frattamaggiore e Pasquale Pesce, della Pasticceria Pesce di Avella.

Cioccolato, frutti rossi, olive essiccate e addirittura mozzarella di bufala, sono stati alcuni degli ingredienti proposti nella gara per la realizzazione del Babà contemporaneo che l’ha visto presentarsi anche sotto forme e bagne diverse.

Grande soddisfazione per Antonio Caputo per l’obiettivo centrato da parte di tutti i pastry chef in gara, così da considerare già la prima edizione ben riuscita, sottolineando quanto questi eventi restino sempre motivo di confronto e crescita per tutti.

In questa notizia

© Copyright 2022. Vertical.it - N.ro Iscrizione ROC 32504 - Privacy policy