Altroconsumo premia la farina del Mulino Caputo

La proclamazione ufficiale della ROSSA come "Miglior farina” è stata ottenuta questo mese dopo un test condotto da Altroconsumo.
Ogni giorno i pizzaioli di tutto il mondo scelgono la qualità della farina Mulino Caputo per sfornare le proprie pizze e ora è diventata ufficialmente la farina d’eccellenza italiana.
Il test condotto da Altroconsumo (Associazione per la tutela e difesa dei consumatori più diffusa in Italia) ha messo a confronto 11 farine e quella di Antimo Caputo si è posizionata prima in classifica con questa motivazione: ”La migliore nella resa a cotto in tutte e 3 le prove. Crosta friabile. Mollica umida al punto giusto. Nessun difetto. Tra le migliori farine selezionate”.

È grande la soddisfazione dell’amministratore delegato dell’azienda - Antimo Caputo - dove trovano conferma l'attenzione e la qualità nel controllo della filiera produttiva del grano portata avanti dal Mulino. Tra gli indicatori presi in considerazione da Altroconsumo si trovano: l’indice W, che indica la migliore qualità e quantità di glutine negli impasti (più alto è il valore più quel tipo di farina sarà adatta alle lunghe lievitazioni) e ancora il P/L, cioè il rapporto tra tenacità ed estensibilità dell’impasto, ovvero quanto si può stendere la pizza senza bucarla.

La farina di grano tenero da sempre accompagna gli italiani in diverse preparazioni soprattutto per la pizza, non è un caso che a raggiungere il podio è la “Rossa”, la farina Pizzeria in versione domestica. La tutela della qualità del prodotto è una costante nella famiglia Caputo e ora l’attenzione alla materia prima e ai processi di lavorazione ancorati alla tradizione sono una certezza che entrano nelle case non sono degli italiani ma di tutto il mondo.

In questa notizia

© Copyright 2022. Vertical.it - N.ro Iscrizione ROC 32504 - Privacy policy