Identità Golose Milano 2023: premi e riconoscimenti

La 18esima edizione del Congresso, tenutosi nel capoluogo lombardo dal 28 al 30 gennaio, si è rivelata ricca di numerosi riconoscimenti a tanti attori coinvolti.
Ecco i vincitori e i premi che hanno reso unico l'appuntamento del 2023:

- Andrea Aprea si aggiudica il premio Nuove Sfide; mentre Niko Romito è l’Artigiano del Gusto 2023
- Premio Identità di Pizza a Denis Lovato
- Alberto Gipponi conquista il premio Eccellenze Lombarde a Identità Milano 2023
- Massimo Bottura è lo chef No Waste
- L’Innovazione Continua è invece riconosciuta nelle cucine di Moreno Cedroni
- Giuseppe Iannotti è simbolo della Tipicità Italiana in cucina; Enrico Bartolini quello delle mille Identità di Cottura
- Antonia Klugmann conquista il riconoscimento Identità di Territorio
- Sebastien Ferrara si aggiudica Identità di Sala
- Il Primo Master of Wine è Gabriele Gorelli
- Premio Creatività in Cucina a Pierpoalo Ferracuti e Richard Abou Zaki. A quest’ultimo anche il riconoscimento Vent’anni
- Le migliori Identità Naturali sono quelle di Guidara
- Riconoscimento a Jessica Rosval, con le sue Short Ribs Forever, come Piatto dell’anno 2023
- Riccardo Monco e Alessandro Della Tommasina ricevono il premio Cuoco dell’anno
- La Famiglia Cera quello Radici nel Futuro
- Il Carrello dei Formaggi migliore è all’Imàgo dell’Hotel Hassler
- Le Sperimentazioni in Cucina in evidenza sono quelle di John Regefalk al Basque Culinary Center

Una varietà di sfumature, declinazioni e identità in cucina che, anche quest’anno, trovano profondo riscontro nel tessuto del Bel Paese. 

© Copyright 2023. Vertical.it - N.ro Iscrizione ROC 32504 - Privacy policy