Ricette

Petto d’anatra con ciliegie, il suo fegato in terrina e pan brioche alla cannella

Per il pan brioche: amalgamare tutti gli ingredienti, fare dei rettangoli di circa cm 20×5, cuocere in forno caldo a 180 °C per 10 minuti. 

Per il sugo: disossare l’anatra e tenere a parte i due petti; tagliare grossolanamente il sedano, la cipolla, la carota, i funghi, l’alloro, e far rosolare il tutto con la carcassa dell’anatra. Sfumare con il vino rosso. Aggiungere il brodo e far restringere il sugo. 

Per l’anatra: mettere i due petti in casseruola con la pelle appoggiata al fondo della padella e far rosolare con sale e pepe; poi girarli e sfumare con il Marsala e cuocere per 4 minuti circa. 

Per le ciliegie: snocciolare le ciliegie e farle rosolare nel burro e sfumare con cognac. 

Per la terrina: pulire il fegato, salare, pepare; mettere metà in terrina e disporvi sopra le ciliegie snocciolate e appassite in padella e coprire con l’altra metà del fegato. Cuocere in forno a vapore a 80°C per 30 minuti. 

Presentazione.  Tagliare l’anatra in cinque pezzetti e sistemare nel piatto con il suo sugo e alcune ciliegie. A fianco il pan brioche e sopra i rettangoli di terrina.

Dello stesso chef