Veneto e Campania, vini e alta cucina

Due regioni italiane, due cantine d’eccellenza, cucine d’autore da Nord a Sud.
Veneto, Valpolicella, famiglia e cantina Allegrini, la prima protagonista di questo racconto. Storico riferimento enologico italiano, è al centro del “mondo vino” fin dal XVI secolo e da allora tramanda la cultura della vite. Grande motore dell’industria vitivinicola del territorio, l’azienda può considerarsi il risultato dell’intelligenza e dell’operosità di Giovanni Allegrini, uomo semplice e spontaneo che diede vita a un’impresa agricola solida, efficiente e innovativa e che vive ora una stagione di rinnovato successo, grazie al lavoro familiare di Franco, di Marilisa, di Francesco, di Caterina, di Silvia e di tanti altri che hanno traghettato il brand e le aziende satelliti nella contemporaneità del ventunesimo secolo, attraverso un lavoro concreto e costante. Passo dopo passo.
Le scelte operate con grande lungimiranza hanno quindi visto Allegrini diventare una delle aziende leader in Italia, un punto di riferimento imprescindibile sia in termini di qualità che di varietà dei prodotti. Palazzo della Torre, La Grola, La Poja, l’Amarone Classico DOCG, l’Amarone Fieramonte, il Recioto Giovanni Allegrini, queste sono solo alcune delle referenze presenti nel prestigioso portfolio di casa Allegrini.

Proseguendo il percorso tra le cantine e le cucine d’Italia più rappresentative si approda in Campania, preciso contraltare del Sud rispetto al Veneto e ai suoi gioielli, in quella che i romani solevano definire come Campania Felix, luogo magico e incantato, ricolmo di ricchezza enogastronomica, di storia, cultura ed emozioni paesaggistiche. Un viaggio che conduce tra l’Irpinia e Capri – l’isola del sogno azzurro – alla corte di Raffaele Pagano. L’azienda Joaquin nasce nel 1999 per volontà del suo fondatore, con l'acquisizione dei suoli per la costruzione della cantina a Montefalcione e nel 2006 la prima vendemmia con I Viaggi, ormai leggendaria referenza a firma Pagano. In vigna da sempre viene espresso il massimo rispetto per la natura, per l’ambiente e per la biodiversità. Ogni progettualità è sempre finalizzata a ottenere grappoli e vini sinceri, pregiati, raffinati e concentrati in ogni loro più piccola sfumatura organolettica.
I Viaggi, Jqn, Joaquin dall’Isola, Joaquin dall’Isola Rosato, Jqn Piante a Lapio, Vino della Stella, Taurasi Riserva della Società, Taurasi Riserva Venerabile Confraternita della Buona Morte, 110 Oyster, Joaquin dall’Isola Axel Munthe, 110 Ostrica B.O., ogni etichetta di Raffaele Pagano, contraddistinta dal nome Joaquin, è un prodotto che miscela passione, storia familiare, spregiudicatezza, ricerca, produzione limitatissima, raffinatezza e precisione; sono vini fatti da appassionati e per appassionati che amano una Campania enologicamente diversa, ben lontana da canoni e stereotipi.

Estratto di Ugo Marchionne di "Veneto e Campania, vini e alta cucina" nel n°41 di ItaliaSquisita
© Copyright 2021. Vertical.it - N.ro Iscrizione ROC 32504 - Privacy policy