Chef

Massimo Bottura conquista il Giappone

Presto a Tokyo la terza Gucci Osteria: l'ultimo, per il momento, della serie di ristoranti nati dalla collaborazione dello chef Bottura con Maison Gucci.
Dopo il successo riscontrato nel 2018 dalla prima Gucci Osteria aperta a Firenze - già stella Michelin nel 2020 con un menu tutto italiano firmato in collaborazione con l’head chef Karime Lòpez - e l’inaugurazione della seconda osteria a Beverly Hills sempre nel 2020, Massimo Bottura non si ferma e sbarca a Tokyo.

Il 29 aprile 2021 aprirà ufficialmente la terza Gucci Osteria, all’ultimo piano dello store Gucci Namiki, e a caratterizzare il menu sarà sempre lo chef Bottura insieme a Karime Lòpez.

Non facile immaginare adesso come sarà la nuova sede. Certo è che, nonostante ogni ristorante abbia una propria identità, non mancheranno la personalità, l’estro creativo, la ricerca dei dettagli e l’attenzione alla qualità e alla stagionalità dei prodotti, tipici dello chef.

Il progetto, nato dall’incontro tra la filosofia di Massimo Bottura e l’energia di Maison Gucci, punta a creare a una serie di ristoranti che siano portatori degli stessi valori. Le location scelte sono città importanti e selezionate nel mondo per dare vita a ristoranti in grado di esprimere la loro identità e inserirsi in contesti dove creatività, gioco, eleganza e contemporaneità siano apprezzati e riconosciuti. 
Luoghi ancorati al presente ma destinati a evolversi nel futuro. 

In questa notizia

© Copyright 2021. Vertical.it - N.ro Iscrizione ROC 32504 - Privacy policy