Longino&Cardenal racconta la Madama Bianca

Il progetto di video ricette nato per diffondere la conoscenza e la valorizzazione della materia prima, rivolto a professionisti e appassionati di cucina, sempre più attenti alla scelta di ingredienti di qualità sia in termini di gusto sia di rispetto dell’ambiente.
Il benessere degli animali, l'alimentazione naturale e l'alpeggio sono variabili fondamentali affinché possa essere garantita la massima qualità della materia prima. Nasce da qui l'idea di Longino&Cardenal di creare una web serie dal nome "La cucina di Longino 2021" dove far conoscere le migliori materie prime in modo da valorizzarle e dare validi consigli a professionisti e amatori di come approcciarle al meglio. Dal baccalà allo jamon, passando per la cucina molecolare, il 4° episodio della serie è dedicato alla Madama Bianca, ovvero una selezione speciale delle migliori fassone adulte sopra i 4 anni. Considerata la "vaca vieja" dal gusto dolce e delicato, è caratterizzata da un grado di marezzatura maggiore rispetto alle classiche piemontesi e da una particolare tenerezza.

I protagonisti dell'episodio sono lo chef Raffaele Lenzi - alla guida del ristorante Berton al Lago 1 Stella Michelin de Il Sereno Hotel sul Lago di Como - con la sua cucina sana rispettosa della terra, fonte di benessere per il palato e per la mente, e Alessandro Boasso, titolare della Macelleria Boasso nonché fornitore di Longino & Cardenal, il quale spiega le caratteristiche di questa carne fornendo allo spettatore tutte le informazioni utili per individuare le preparazioni adatte a valorizzare ogni tipo di taglio. Tra le ricette un mix perfetto per valorizzare il tipo di pezzatura: scapece di zucchine al dragoncello, tartare di manzo e aiolì e "Idea di uno spezzatino".

La Madama Bianca scelta per questo episodio è selezionata dall'associazione "Gli amici della Piemontese", un gruppo di allevatori di vacca piemontese dove vengono ammesse solo piccole aziende a conduzione familiare, con un numero contingentato di animali, tra gli 80 e 100 esemplari, in grado di adottare metodologie di allevamento orientate al pieno benessere degli animali e alla sostenibilità ambientale.


In questa notizia

© Copyright 2021. Vertical.it - N.ro Iscrizione ROC 32504 - Privacy policy