Chef

La nuova Osteria Mondo d’Oro di Giancarlo Perbellini

Lo chef scaligero porta alla scoperta dei sapori più genuini del territorio, in un’osteria alla portata di tutti.
Dodici portate protagoniste di un percorso gastronomico culturale, incentrato su una nuova tradizione culinaria: piatti tipici regionali realizzati con materie prime selezionate ed eccellenze del territorio. 
Nella piccola Osteria Mondo D'Oro, i piatti della memoria raccontano il patrimonio di gusti e sapori più autentici della cucina italiana, che richiedono conoscenza e rispetto.

“Il mio obiettivo è quello di restituire l'unicità e la grande ricchezza della cucina italiana attraverso la conoscenza di piatti tipici regionali che si sono anche un po’ persi nel tempo e che credo valga la pena riproporre - afferma lo chef Perbellini - specie in un momento come questo in cui le persone hanno voglia di riscoprire le tradizioni del passato che si legano a luoghi, persone e ricordi che ci fanno stare bene di fronte a una realtà sempre più complessa. Lo vedo anche a Casa Perbellini, dove ho da poco introdotto un menù dedicato ai grandi classici della cucina italiana e internazionale, che sta riscuotendo un grande interesse ed è sempre più richiesto”.

La formula è smart e attenta al rapporto qualità/prezzo prevedendo da due o tre portate più il dessert a costi super accessibili.
Tra i piatti must: la tagliatella alla bolognese, i tortellini alla crema di parmigiano, pane cipolla e sgombro, uova strapazzate con il pomodoro e i passatelli.
Sulla carta dei vini una selezione di etichette veronesi e altre 20 esclusive dal mondo e dall'Italia che si alterneranno ogni giorno.

L'inaugurazione è prevista l'1 marzo nel cuore di Verona e sarà il settimo locale in città a portare la firma di Giancarlo Perbellini. Al suo fianco, il socio Federico Zonta.

In questa notizia

© Copyright 2022. Vertical.it - N.ro Iscrizione ROC 32504 - Privacy policy