Italiani a... Barcellona

Sono arrivati in questa città e non se ne sono più andati. Tante personalità diverse ma sempre la stessa storia: un colpo di fulmine con Barcellona, con il dinamismo che la caratterizza e la conseguente necessità di conoscerla nella sua realtà più intima e ringraziarla per l’energia ricevuta in cambio.
Tradizione rivoluzionaria e creatività che non sa rimanere nei confini, che esce dai bordi, disperde il colore e contamina tutto quello che è fuori dal suo perimetro. Terra di bottegai, artisti, scienziati e stranieri e di tutti coloro che amano la vita vissuta appieno. E tra queste anime inquiete e appassionate ci sono anche parecchi chef e bartender italiani che hanno deciso di fare di Barcellona la loro casa.

Sì, perché Barcellona è molto fortunata a ospitare uno chef come Paolo Casagrande, chef di Lasarte. Non solo per la sua indiscussa bravura, ma anche e soprattutto per l’animo nobile dell’essere umano. Il suo amore per la cucina però ha radici lontane, ai fornelli c’è sempre stata nonna Bruna.
Una gavetta partita da casa, in Veneto, per poi spaziare in Italia, Inghilterra e Francia, fino ad arrivare a Barcellona. «Qui la nostra tradizione gastronomica è riconosciuta. C’è una delle comunità di italiani più grande al mondo. Ci sono validissimi cuochi, baristi, artisti, musicisti». E tra questi talenti c’è ovviamente anche lui.

La cucina italiana e quella spagnola vanno a braccetto. Al timone della Soho House a Barcellona ci sono due chef italiani, sia nel ristorante del club, sia in quello aperto al pubblico, il Cecconi’s, in pieno stile italiano. Alessio Biagini chef in quest’ultimo, Michele Granziera chef del club e ,Marco Lecis chef del Bacaro. Quella che propone al Bacaro è la cucina di un’osteria dal classico carattere popolare. Sempre cucina veneta, ma con un’impronta totalmente diversa, per Max e Stefano Colombo, i due folli gemelli del Ristorante Xemei e del Bar Brutal.

Donne forti, con radici salde come Clelia Comensoli che partita da Brescia, ha trovato casa in Spagna. Stessa determinazione, ma percorso diverso per Carlotta Delicato, conosciuta dal pubblico italiano attraverso il programma tv Hell’s Kitchen, che vince nel 2016 e afferma: «Questa è la città dove mi sono sentita più a casa. Gli spagnoli adorano la nostra cucina e i nostri prodotti».


Anteprima di Barbara Giglioli di
"Italiani a Barcellona" in uscita nel N° 42 di ItaliaSquisita.
© Copyright 2022. Vertical.it - N.ro Iscrizione ROC 32504 - Privacy policy