Il primo "World’s Biggest Family Meal"

Un pranzo virtuale per tutti gli amanti del cibo. Il ricavato sarà destinato alla costruzione del nuovo Refettorio di Food For Soul ad Harlem, NYC.
Il 15 di marzo si è svolto il primo World Biggest Family Meal (WBFM), iniziativa organizzata dallo chef Massimo Bottura, Lara Gilmore e Leiti Hsu in collaborazione con Food for Soul (associazione no profit che costruisce Refettori a sostegno delle comunità).
L’obiettivo dell’evento, un vero e proprio “pranzo di famiglia” online con oltre mille chef da tutto il mondo, era quello di raccogliere fondi per la costruzione del Refettorio di Harlem a New York, che permetterà alla comunità locale di godere di cibo sano e di recupero e sarà anche promotore dello sviluppo culturale del quartiere afroamericano, con un approccio sociale e inclusivo.
All’interno del progetto infatti si inserisce anche il programma “Good Food Job” che punta a trasformare eccedenze alimentari in pasti per oltre 5 diverse comunità e più di 500 individui e famiglie.

“Avete presente una jam session dove i migliori artisti si esibiscono tutti insieme per elevare le anime? Quello che stiamo facendo ad Harlem - afferma Massimo Bottura, fondatore di Food for Soul e promotore del progetto - è esattamente la stessa cosa: è come una canzone che unisce gli sforzi di Food for Soul e dei nostri partner e invita a prendere l’iniziativa. Stiamo costruendo i muri del nuovo Refettorio perché non possiamo farci da parte quando le comunità hanno più bisogno di noi”.

Leiti Hsu, giornalista statunitense ideatrice del progetto insieme a Food for Soul, racconta: “I miei genitori non erano soliti dirmi ‘ti vogliamo bene’, ma mi nutrivano. Per questo il cibo è sempre stato il mio linguaggio d’amore. Quando mia madre combatteva con il suo appetito nella lotta contro il cancro, ho realizzato che ciò che più voglio condividere con gli altri è il benessere del corpo, dell’anima e della mente, l’avere appetito e l’essere in grado di nutrire la fame con il vero cibo, servito con amore”.

Per approfondimenti su Food for Soul, si può visitare il sito www.foodforsoul.it.

In questa notizia

© Copyright 2021. Vertical.it - N.ro Iscrizione ROC 32504 - Privacy policy