Il nuovo Pinot Grigio delle cantine Le Manzane

Grafica rinnovata per sei referenze storiche della famiglia Balbinot, proprietaria della tenuta nel cuore delle Colline del Prosecco Superiore, che investe sulla ripartenza all’insegna del loro motto “To Be Happy”.
La voglia di ripartire è tanta e l'azienda Le Manzane inizia dal restyling per sei dei suoi vini: Verdiso, Manzoni Bianco, Prosecco Tranquillo, Kaberlò, Cabernet e Pinot Grigio, l’ultimo arrivato, ma anche il primo ad “indossare” la nuova veste grafica.
Ed è proprio la famiglia Balbinot, proprietaria della tenuta di
San Pietro di Feletto nel cuore delle Colline del Prosecco Superiore oggi Patrimonio Unesco, a metterci mette la faccia, perché la grafica è proprio arricchita dai volti di Ernesto, Silvana, Marco e Anna Balbinot.

Il nuovo
Pinot Grigio presenta riflessi ramati che si rispecchiano nel calice e che fanno già presagire lo stile: "Questa tonalità è dovuta alla scelta di macerare leggermente le bucce - spiega il titolare Ernesto Balbinot - e mira ad esaltare le caratteristiche dell’uva, la sua complessità aromatica e di conseguenza anche la sua originale colorazione. Sicuramente seguiremo la via maestra del Prosecco Superiore e degli altri spumanti, ma non dimentichiamo i sentieri bellissimi che possono essere percorsi con i vini tranquilli, in particolare con gli autoctoni come il Manzoni Bianco e il Verdiso, nonché la versione ferma del Prosecco, ovvero quella senza le bollicine che rappresenta la declinazione più tradizionale del Glera".

Il Pinot Grigio al naso rimanda ai profumi di glicine, gelsomino e frutta a polpa gialla, è leggermente vanigliato e piacevolmente minerale. Ultimo ma non meno importante dettaglio, la bottiglia, una bordolese rivista nelle misure e nella forma, e resa più elegante.

 
© Copyright 2021. Vertical.it - N.ro Iscrizione ROC 32504 - Privacy policy