Chef

Giuseppe Molaro fra Italia e Giappone

Giuseppe Molaro è uno di quei personaggi che si possono trovare nei nuovi manga giapponesi, bell’uomo, ciuffo tenebroso e sguardo azzurro, uno chef giovane e capace che ha girato mezzo mondo alla ricerca di se stesso.
Immaginarsi un luogo che non esiste non è mai facile, sia architettonicamente che emozionalmente. Cosa si vorrebbe scoprire in quel luogo, cosa ritrovare e come ritrovarsi nello stesso. Il pensiero di una cucina italiana di materia e sapori, rielaborata alla luce della tecnica nipponica, fino a pochi anni fa era solo un topos utopistico, un luogo della mente. Ora questo luogo è una realtà tangibile. 

L’Italia e il Giappone, due passaggi fondamentali nella vita del giovane Giuseppe Molaro, che invece di mutarlo nell’animo rendendolo un apolide come tanti giovani del Mezzogiorno in cerca di fortuna, lo hanno invece trasformato in un uomo che ha due patrie e due bagagli di tradizioni culinarie che viaggiano sugli stessi binari e che lui sente entrambi come propri, complice la bellissima e affascinante moglie Yuki Mitsuishi che lo segue sempre nei suoi percorsi.
Giuseppe ha iniziato a 14 anni nel ristorante di famiglia Hungry People a Somma Vesuviana (NA) e mentre osservava suo padre Domenico cucinare ha subito pensato che avrebbe voluto fare anche lui questo lavoro. La scuola alberghiera e dunque le varie esperienze in giro per il mondo hanno formato il carattere temprato e tenace di un giovane ora più che mai sulla cresta dell’onda, educandolo alla scoperta, all’umiltà e al saper fare dandosi da fare.....

Anteprima di Giuseppe Molaro di Ugo Marchionne in uscita su ItaliaSquisita n°37

Gallery

© Copyright 2020. Vertical.it - N.ro Iscrizione ROC 32504 - Privacy policy