Gianluca Fusto riparte dalla sua Milano

Dopo il rinvio a causa dell’emergenza sanitaria il pasticcere inaugura Fusto Milano, laboratorio di pasticceria artigiana contemporanea.
Ricavato all'interno di una palestra degli anni '30 a due passi da Corso Buenos Aires, Gianluca Fusto riesce finalmente ad aprire il suo laboratorio, che rappresenta una svolta importante nello sviluppo del brand FUSTO Milano. L'apertura era prevista per i primi giorni di marzo, poi successivamente posticipata a causa del lockdown.

Il progetto pensato dal pastry chef è stato quello di costruire nella sua città natale un luogo che rappresentasse tutto ciò che lui stesso è diventato nel corso degli oltre vent’anni di carriera. Gianluca, insieme alla moglie Linda Massignan, anima creativa e colonna portante del brand FUSTO Milano, ha curato ogni singolo dettaglio dando vita in poco più di quattro mesi a uno spazio all’avanguardia, che rispecchia appieno la filosofia di Fusto: essenzialità, pulizia delle linee e attenta ricerca.

Per la realizzazione dello spazio si è deciso di fare affidamento su aziende leader nel settore, accuratamente selezionate in base al loro alto livello di innovazione tecnologica: IFI per la vetrina dei dolci, le temperatrici Selmi, Moretti Forni, Roboqbo, Irinox per la parte di refrigerazione e KitchenAid con la sua linea di elettrodomestici per uso professionale.

Il criterio dell'eccellenza è stato fondamentale anche nella scelta dei partner food: da Valrhona per il cioccolato, ai prodotti lattieri di Elle & Vire e le farine di Molino Pasini, oltre a tanti piccoli produttori locali. 

Gallery

In questa notizia

© Copyright 2020. Vertical.it - N.ro Iscrizione ROC 32504 - Privacy policy