GARDA FOODIE: il laboratorio di pasticceria di Vanessa Miorelli

Vanessa Miorelli, proprietaria insieme al marito dei Miorelli Hotels, celebra il primo anniversario del laboratorio "GARDA FOODIE" incentrato sull'alta pasticceria.
Dopo anni impegnati nella gestione del Miorelli Hotels nel Garda NordVanessa Miorelli, decide di aprire GARDA FOODIE: una moderna ed elegante factory con laboratorio a vista che mira a conquistare i palati del Garda Trentino. In questi GARDA FOODIE ha celebrato il suo primo compleanno e festeggia con tante dolci novità.
Lei, Vanessa Miorelli, mente e anima del progetto, figlia di Benito Negri, patron del primo ristorante stellato di Torcolano, Villa Negri, guidato da Ivo Miorelli - padre di Christian Miorelli, marito di Vanessa -, è cresciuta in cucina, sviluppando una passione per i dolci che hanno sempre ricoperto un ruolo centrale nell'offerta dei Miorelli Hotels.



Insieme a Vanessa è Matteo Trinti, giovane e ambizioso pastrychef che approda a Riva del Garda dopo importanti esperienze vissute tra l’alta ristorazione e la pasticceria d'eccellenza, a guidare l'offerta gastronomica di GARDA FOODIE. La scelta del locale è bilanciata tra selezionati fornitori capaci di garantire qualità e continuità nella fornitura di materie prime - come le nocciole del Piemonte, la vaniglia Bourbon del Madagascar o il cedro di Diamante - e piccoli produttori locali fra cui scegliere per esempio le olive, di cui il territorio è ricco, che, una volta caramellate, impreziosiscono i panettoni o altre proposte salate. L'anima dolce si completa infatti con una ricca gamma di finger food e mignon dall'accento sapido, come il cubo albicocca, peperone e gorgonzola o il frollino di mais con chantilly al mascarpone e uova di trota.



Ai mignon si aggiungono creazioni stagionali di grande pregio come il panettone al cioccolato o il territoriale "Garda" con olive e limoni canditi.

© Copyright 2023. Vertical.it - N.ro Iscrizione ROC 32504 - Privacy policy