Due giovani chef alla guida di BistRo e VOCE Aimo e Nadia

Le cucine dei due ristoranti VOCE Aimo e Nadia e BistRO a Milano vengono affidate alla guida di due giovani chef.
Il gruppo Aimo e Nadia forma e valorizza i giovani talenti in modo concreto, nfatti saranno gli chef Lorenzo Pesci e Sabrina Macrì a guidare rispettivamente il ristorante VOCE Aimo e Nadia, e BistRO, questo cambiamento conferma la filosofia del gruppo, guidato dagli chef Alessandro Negrini, Fabio Pisani e da Stefania Moroni, che da sempre credono nella valorizzazione dei giovani talenti, un’opportunità per mantenere viva la storia dell’insegna ‘Aimo e Nadia’ e al contempo dare spazio alla loro passione.

Lorenzo Pesci, giovane marchigiano, è cresciuto nella brigata di Carlo Cracco fino al 2020, quando è stato scelto dal Gruppo Aimo e Nadia per essere lo chef di BistRo. Il talento di Pesci adesso si sposta da VOCE in cui porta creatività e sperimentazione, ma sempre valorizzando la materia prima. Il menu proposto infatti è incentrato su materie prime eccellenti italiane, reinterpretate in chiave gourmet. Uno stile quello di Pesci ispirato alla ‘modernità creativa’ ma nell’alveo di una cucina in cui sapori e prodotti sono sapientemente scelti, rispettati e valorizzati.

Approda nella cucina del BistRo Sabrina Macrì che, dopo aver frequentato l’ALMA arriva Milano ed entra nella brigata di VOCE per poi approdare nel 2019 a Il Luogo, sotto la guida professionale dagli Chef Negrini e Pisani. La chef ha l’importante compito di riproporre quello stile che caratterizza la cucina a marchio Aimo e Nadia, inclusi i classici, come il Risotto Gran Riserva Carnaroli, zafferano, parmigiano Bonat e riduzione di ossobuco oppure la Tartare di Fassona piemontese di Martini, nocciola e bagnetto verde dando anche un’impronta personale alla proposta culinaria del locale. 

Gallery

© Copyright 2022. Vertical.it - N.ro Iscrizione ROC 32504 - Privacy policy