Alberto Gipponi e il piccione straordinario

Classe 1980, chef e patron del ristorante Dina a Gussago (Brescia) Alberto Gipponi, con una laurea in sociologia e una carriera in università inizia il suo percorso culinario nel 2015 all'interno delle cucine dell'Orsone a Cividale del Friuli per poi approdare da Bottura nel 2016. Una rapida e concentrata esperienza che lo porteranno ad aprire un anno dopo il suo ristorante - al di là di ogni predetta scaramanzia - un venerdì 17. Quest'anno rilancia con l'essenzialità e uno straordinario "Piccione, rapa e prezzemolo" che ne descrive l'evoluzione: il petto avvolto tra foglie di composta di rapa disidratata sul Silpat (stuoia di cottura in silicone, ndr) , poi abbrustolite al cannello, il tutto adagiato su una salsa verde a base di prezzemolo prima sbianchito poi frullato e filtrato. Apparentemente semplice ma ricco di consistenze e tecnica. 
Assolutamente da scoprire nella nuova edizione di Identità Golose. 
© Copyright 2020. Vertical.it - N.ro Iscrizione ROC 32504 - Privacy policy