Tutto pronto per Cibus "Connecting Italy" 2023

A Parma il 29 e il 30 marzo in scena il futuro dei consumi e dell’export agroalimentare italiano.
Si è tenuta a Roma in data 2 marzo 2023 la conferenza stampa di presentazione di Cibus "Connecting Italy", progetto che riunisce i mondi di produzione, industria e distribuzione.
Dalla conferenza, per il mondo Food, emergono questi scenari: modelli di approvvigionamento di filiera più prossimi, una maggiore valorizzazione del legame territoriale e una continua riscoperta di produzioni, tradizioni e cultura del vivere e mangiare all’italiana.
I 20.000 i visitatori, da 90 diversi Paesi esteri, tra cui 1.300 top buyer, in arrivo a Parma potranno esplorare e toccare con mano materie prime, ingredienti semilavorati e prodotti trasformati, godendo di un’esperienza immersiva nella tradizione del Made in Italy agroalimentare.
Un secondo tema centrale della fiera è l'innovazione. Nell'arco dei due giorni dall'industria alimentare saranno esposti e presentati prodotti innovativi, in grado di incrociare la domanda proveniente dal mercato interno e da quello estero.
Ampio spazio all’interno di Cibus "Connecting Italy"  è riservato al settore dellHO.RE.CA, per trasformare i mondi hôtellerie, ristorazione e catering in vetrine ideali per promuovere l’eccellenza italiana fuori dai confini nazionali.
Quest’anno Cibus inaugura quattro nuove aree tematiche: due legate all’eccellenza made in Italy, ortofrutta fresca e produzioni artigianali di gelato e pasticceria; due ad alto contenuto innovativo, componenti plant-based e integrazione alimentare.

«Cibus è definitivamente il manifesto del made in Italy alimentare, della capacità della nostra manifattura e delle nostre filiere di essere sempre più in sintonia con i consumatori di tutto il mondo. Negli ultimi 10 anni l’export agroalimentare è cresciuto a doppia cifra, anche durante la pandemia e la guerra, in tutte le geografie e su tutti i canali. Per questo, similmente a come accaduto in altri settori leader del made in Italy, Cibus ha voluto e potuto diventare un evento internazionale di successo con cadenza annuale», ha dichiarato Antonio Cellie, CEO di Fiere di Parma.
© Copyright 2023. Vertical.it - N.ro Iscrizione ROC 32504 - Privacy policy