Agromonte continua a crescere

L’azienda ragusana raggiunge nel 2020 un fatturato netto in crescita del 21% rispetto all’anno precedente, attestandosi a 25 milioni di euro. Co-leader in Italia nel segmento delle salse pronte, Agromonte registra performance superiori rispetto ai tassi di crescita del mercato.
Fin dalla sua nascita, Agromonte ha scelto di affinare le tecniche tradizionali,  tenendo sempre fede alle pratiche artigianali tramandate dalle famiglie siciliane di trasformazione del pomodoro, adattandole ai processi industriali all’avanguardia. 

Il 2020 è stato un anno difficile, ma non ha limitato la forza economica dell'azienda permettendo di chiudere il bilancio con una crescita netta di fatturato del 21% rispetto al 2019 e aprendo nuovi orizzonti sul fronte internazionale. 
A dichiararlo è Miriam Arestia, Responsabile Marketing nonché proprietaria insieme alla famiglia dell’azienda ragusana di Chiaramonte Gulfi: “Nel 2020 il mercato italiano dei rossi si è rivelato estremamente dinamico con un + 13% a valore, favorendo le performance dei vari player e di Agromonte che ha, tuttavia, ottenuto tassi superiori al mercato, con una crescita del + 26% a valore. Risultati ancora più rilevanti se guardiamo al solo segmento delle salse pronte, nel quale l’azienda ha ottenuto un +19% a valore rispetto ad un +13% dell’intero segmento (fonte: dati Nielsen)”.

Con i terreni di proprietà Agromonte riesce a coprire più del 50% del fabbisogno aziendale, e circa l’80% del pomodoro trasformato è a chilometro zero, questo permette di lavorare il pomodoro entro poche ore dalla raccolta mantenendo la freschezza e le proprietà organolettiche della materia prima.

© Copyright 2021. Vertical.it - N.ro Iscrizione ROC 32504 - Privacy policy