Ricette

Cappelletti di squacquerone con crema di galletti gialli e funghi porcini

Cappelletti: In una ciotola unire alla ricotta il parmigiano, il tuorlo, lo squacquerone e aggiustare di sale, pepe e noce moscata. Impastare uova e farina con un pizzico di sale fino ad ottenere un impasto ben liscio e omogeneo, fare riposare mezz’ora la pasta e successivamente stenderla a mano col matterello o con l’ apposita macchinetta. Tagliarla a quadrati di 7 cm, porvi al centro il ripieno, chiuderli a triangolo ed unire le due punte delle basi con la classica chiusura del cappelletto. Riporre in frigorifero.

Crema di galletti: Pelare e tritare lo scalogno, farlo appassire in una casseruola col burro e il timo, aggiungere i galletti (tenendo i piu belli da parte), brasare per qualche minuto fino a fargli perdere tutta l’ acqua poi aggiungere il brodo caldo e la panna fresca. Fare bollire per 10-15 minuti, togliere i rametti di timo, frullare e passare al cinese, regolare di sale e pepe. Prendere i galletti tenuti da parte e saltarli in padella. In una pentola con abbondante acqua salata cuocere i cappelletti, scolarli e finire la cottura nella casseruola coi galletti. 

Presentazione.  Disporre la salsa calda nel piatto, adagiarvi sopra i cappelletti coi pezzetti di galletti e finire con qualche ciuffetto di erbe aromatiche a piacere (rosmarino, timo, maggiorana ecc..). Ultimare con un filo di olio novello e servire. 

Ricetta eseguita da Massimiliano Mascia.

Dello stesso chef