Ricette

Il pasticcio alla caggianese

Fare la pasta brisèe, impastando tutti gli ingredienti e lasciarla riposare per 30 minuti. 

In un cutter mettere i formaggi e mandare a velocità media per 1 minuto. Trasferire i formaggi in una bastardella e aggiungere la carne macinata, il pane precedentemente ammollato nel latte e ben strizzato, il prosciutto tagliato a cubetti, l’uovo e impastare il tutto. Foderare gli stampini, precedentemente imburrati con la pasta brisèe e riempirli fino all'estremità con l’impasto ottenuto. Completare facendo delle strisce con la pasta brisèe rimasta come se fosse una crostata. 

Tagliare le patate a cubetti dallo spessore di 1 cm per lato e metterle a cuocere in acqua bollente, appena l’acqua riprende il bollore aggiungere le coste di sedano precedentemente tagliate a listarelle sottili e continuare a cuocere il tutto per 15 minuti. Scolare, trasferire il tutto in una bastardella e montare a mano con una frusta; aggiustare di sale e pepe. Pelare le altre coste di sedano, tagliarle per il verso della lunghezza in bastoncini sottili dalla lunghezza di 5 cm e metterli in acqua e ghiaccio per almeno un'ora.

Sbollentare le foglie di prezzemolo in acqua bollente per 1 minuto, scolarle e raffreddarle in acqua e ghiaccio; scolare ancora e mettere il prezzemolo, l’olio ed un cubetto di ghiaccio in un blender facendolo girare per 3 minuti alla massima velocità; aggiustare di sale e pepe. 

Cuocere il pasticcio a 180°C per 25 minuti. 

Mettere in ogni piatto una quenelle di sedano ed un mucchietto di sedano ghiacciato condendolo con il sale, il pepe e l’olio; terminare con il pesto al prezzemolo ed il pasticcio appena cotto.