Ro Plastic-Master’s Pieces

Ro Plastic-Master’s Pieces: la mostra con la quale la gallerista milanese ha chiamato a raccolta designer da tutto il mondo coinvolgendoli sul tema della plastica
Ro Plastic-Master’s Pieces, una delle mostre di GuiltlessPlastic, il progetto internazionale lanciato da Rossana Orlandi per sensibilizzare il mondo del design sul discusso tema della plastica, è andata in scena al Padiglione Ferroviario del Museo Scienza e Tecnologia “Leonardo da Vinci”, dal 6 al 14 aprile 2019.
29 opere inedite realizzate in plastica riciclata accolte in un allestimento a firma Vudafieri-Severino Partners che vede i lavori appoggiati direttamente sulle loro casse da imballo, nel pieno rispetto del tema del riciclo e dell’ecosostenibilità, ricostruendo visualmente una vera e propria stazione merci in piena attività.

Massimiliano Adami - William Amor - Nacho Carbonell - Matteo Cibic - Enrico Marone Cinzano - Jacopo Foggini - Formafantasma - Barnaba Fornasetti - Maurizio Galimberti - Jaime Hayon - Piet Hein Eek - Thierry Jeannot - Studio Job - Max Lamb - Piero Lissoni - Massimiliano Locatelli - Fernando Mastrangelo - Alessandro Mendini - Lucio Micheletti - Brodie Neill - Fabio Novembre - Italo Rota - James Shaw - Studio Nucleo - Patricia Urquiola - Dirk Vander Kooij - Tiziano Vudafieri - Marcel Wanders - Nika Zupanc non hanno soltanto accolto l’invito di Rossana Orlandi ma hanno dimostrato che anche il design, facendosi portavoce di un tema così sensibile ed educando il pubblico a nuovi stili di comportamento, può essere parte della soluzione di un problema che coinvolge tutti, nessuno escluso. 

Il tema dell’inquinamento da plastica coinvolge trasversalmente tutti i settori, ecco il reportage "Cosa si nasconde dietro a un'insalata di pesce Michelin", realizzato da Italiasquisita, sulla pesca nel Tirreno laziale e sulla quantità di plastica che finisce quotidianamente nelle reti dei nostri pescatori.

Gallery

© Copyright 2019. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy