La finale Acqua di Chef 2018

Il modo migliore di celebrare la tradizione è reinterpretarla
Lunedì 6 novembre presso l’Open Baladin Roma, locale dell’omonimo birrificio, ha avuto luogo la finale del concorso Acqua di Chef 2018: “La mia tradizione”.
Chef e pizzaioli di tutta Italia, dalle alpi al mare, si sono confrontati sull'interpretazione contemporanea di tre piatti principe della cultura culinaria italiana: il vitello tonnato, il pesce all’acqua pazza e la pizza.
Durante l'evento la giuria, composta dal presidente Gennaro Esposito, Daniele Usai, Ciro Oliva, Laura Montella, Carlo Spinelli, Fiorella Baserga (ItaliaSquisita), Annalisa Altini (Ferrarelle) e dal padrone di casa Teo Musso, ha assegnato:

Primo Premio Categoria Acqua Pazza: Marco Ambrosino
Primo Premio Categoria Vitello Tonnato: Andrea Larossa
Primo Premio Categoria Emergente Pizza Chef: Roberta Scarpitti

I primi classificati per ciascuna ricetta parteciperanno a 2 puntate da 12 min. su Alice TV. In palio anche una fornitura di 200kg di Farina Caputo a scelta e una fornitura di Birra Baladin metodo Classico, 18 Nazionale, 36 Teku.

Hanno accompagnato la gara con le loro creazioni gourmet, gli chef Gennaro Esposito, Daniele Usai e Ciro Oliva.
Un ringraziamento speciale a tutti i partecipanti e agli sponsor dell’edizione 2018, Ferrarelle, Mulino Caputo e Birra Baladin.

Gallery

In questa notizia

© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy