Identità Golose Milano 2019

Da sabato 23 a lunedì 25 marzo, al MiCo - Milano Congressi di via Gattamelata avrà luogo la quindicesima edizione del congresso Identità Golose
Il congresso Identità Golose Milano, giunto al suo quindicesimo appuntamento, avrà come file rouge il tema del Fattore Umano - Costruire Nuove Memorie. “Quando affermiamo che una tradizione è una innovazione riuscita - afferma Paolo Marchi, creatore e curatore di Identità Golose - è come se acquisissimo consapevolezza del processo creativo fatto di tanti piccoli, a volte anche grandi, passi. Fai e rifai, prova, smonta e rimonta, togli e rimetti fino a raggiungere il giusto equilibrio. In fondo, cosa fa un cuoco quando ci serve una novità se non cercare di donarci una nuova memoria? Quello che oggi è una novità, sovente, sull’onda del successo, diventa una tradizione e non spaventa più nessuno, anzi conforta. Costruire Nuove Memorie è quanto fanno cuochi, pasticcieri, pizzaioli, artigiani, gelatieri. Pensano e scrivono nuovi piatti, con la speranza che diventino Nuove Memorie collettive”.

Sabato 23 marzo 
Il programma di sabato 23 marzo vedrà l'esordio di due nuove sezioni. In mattinata verrà presentato “Quando la cucina in televisione fa bene”, una tavola rotonda incentrata su una delle questioni più dibattute. L’accento sarà posto su alcune delle trasmissioni più seguite e interessanti. Poi toccherà alla seconda novità di quest’edizione: Contaminazioni, dove i protagonisti saranno otto chef a cavallo fra le frontiere del gusto. Tornano invece Dossier Dessert e Identità di Gelato sul fronte dolce, così come Identità Naturali, dedicata alla cucina green, e le bollicine di Identità di Champagne.

Domenica 24 marzo 
Domenica si entrerà nel vivo del 2019: in sala Auditorium protagonista il tema del Fattore Umano - Costruire Nuove Memorie: oltre ai big Cracco, Alajmo, Berton e Oldani (in un connubio... marchesiano) e Beck, atteso il ritorno sul palco del peruviano Martinez e, ad anni di distanza, del turco Gürs, oltre all'esordio di grandi nomi internazionali: Avillez, Raue, Guerrero. In programma anche un imperdibile omaggio a Ducasse. Nelle altre sale: nove campioni a Identità di Pasta, dieci talenti a Nuove Identità, Italia-Mondo. Torna inoltre  Identità di Sala, dopo il successo dello scorso anno, con grandi approfondimenti, così come Identità di Formaggio. Prosegue Identità di Champagne. Altra importante novità: l’esordio di Identità di Carne.

Lunerdì 25 marzo 
Come ogni anno, dulcis in fundo per l'ultimo giorno: interverranno Massimo Bottura, Dominique Crenn, Riccardo Camanini, Niko Romito, Enrique Olvera. Previste anche "lezioni a due": quella tra Lopriore e Gorini, ossia maestro e allievo; poi gli Uliassi, dunque Catia e Mauro; e ancora il confronto generazionale al femminile tra Bowerman e Marrocco e l'innovazione nel mondo della pasta raccontato da Ribaldone e Schingaro. Durante la giornata, focus sulla Pasticceria italiana contemporanea, parte Assenza, conclude Fusto, con loro altri magnifici sei, e Identità di Pane e di Pizza, dodici relatori tra grandi maestri e volti giovani. Ultimo giorno anche per Identità di Champagne.

Un viaggio nel mondo della gastronomia italiana, con tappe internazionali e spunti di carattere universale.
Qui il programma completo e i dettagli del 15° Congresso Identità Golose Milano.
© Copyright 2019. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy