Ricette

Risotto mantecato al formaggio grana, con sarde al fumo dolce e gelato al crescione

Tostare in una pentola il riso con un filo d’olio e la cipolla tritata, bagnare con vino bianco, fare evaporare tutto il vino e iniziare la cottura con brodo vegetale. 

Nel frattempo miscelare gli ingredienti per il gelato: lo yogurt, lo sciroppo di zucchero, il mascarpone, l’olio d’oliva del Garda nel quale è stato frullato il crescione, versare tutto in una sorbettiera per montare il gelato. 

Sminuzzare quindi una parte di sarde di lago, leggermente affumicate, in modo da ottenere una tartara, tagliare a tronchetti il pesce restante per poi decorare il piatto. 

Fare seccare lo speck (stagionatura superiore ai 6 mesi) in una padella con pochissimo olio e sbriciolare il tutto in pezzi irregolari. 

Quando il riso sarà giunto a cottura mantecare il burro e il grana trentino, stendere il riso nei piatti, mettere al centro del piatto un cucchiaio di battuto di sarde, una quenelle di gelato e nappare il piatto con dell’olio al crescione. Finire il piatto con lo speck croccante e i tranci di sarda al fumo dolce.

Pax 4


Dello stesso chef