Appuntamenti

Festa a Vico 2013, il simpatico racconto!

Si è appena conclusa Festa a Vico 2013 in Costiera: la piccola Vico Equense è stata invasa dai grandi chef italiani.
Festa a Vico 2013, Vico Equense, Penisola Sorrentina. Per chi non avesse mai partecipato a questo gioioso e festoso raduno di grandi chef, è ora di muoversi. Quattro giorni di degustazioni “on the sea”, chiacchiere serie e facete con i più bravi cuochi italiani e non, bevute, escursioni per la Costiera, conferenze sul presente e il futuro della cucina, declinazioni sulla pizza: gli argomenti sono molti, quindi cercherò di schematizzare in modo simpatico e di fornire una carrellata di immagini (vedi photogallery in basso). Domenica 2 giugno Festa a Vico ha sparigliato subito le carte: alla Torre del Saracino di Gennaro Esposito si sono avvicendati i Cavalieri della Cucina Italiana per una cena mozzafiato a 26 mani. Enzo Vizzari l’ha definita la cena del secolo. Più che per le pietanze è stata l’atmosfera a vincere, una palese vittoria e speranza per un futuro della ristorazione più unito e sinergico. Comunque i piatti avrebbero emozionato anche un robot. Contemporaneamente, a Vico Equense, decine di chef emergenti si sono trovati folkloristicamente  tra i negozi del piccolo paesino, per cucinare e offrire una panoramica pazzesca sui giovani talenti italiani ai fornelli. La bellezza dell’evento si poteva notare dalle facce degli abitanti di Vico: vecchiette senza denti che assaggiavano paccheri di patate e speck di trote salmonate con entusiasmo sbarazzino, oppure i bambini si divertivano ad assaggiare trippe al curry e insalate di pesce saraghina illusoriamente grigliate… Un’idea eccezionale da ripetere ovunque in Italia: è la miglior forma per avvicinare il popolo all’alta cucina. Bravi bravi e bravi questi chef emergenti! Tra qualche anno vedremo loro come i nuovi Cavalieri della Cucina Italiana? Lunedì 3 giugno la protagonista assoluta è diventata Marina di Seiano, il cui piccolo molo ha ospitato una rassegna ingorda e di qualità di streetfood italiano. Friggitorie, piatti “rivisti” dai grandi chef, giovani scatenati che presentavano le pietanze del loro paesino d’origine… C’era anche Paolo Parisi col suo foodtruck a grigliare animali paradisiaci. E i cocktail spettacolari di Teo Musso. Contemporaneamente, al complesso balneare de Le Axidie, facoltosi clienti hanno fatto beneficenza assicurandosi un posto davanti al concerto del Maestro Piovani e alla cena gourmet dei Cavalieri della Cucina Italiana. Beati loro, sia per la musica sia per la cena. Beato l’Ospedale Santobono per i ricavati della raccolta fondi! Ma la serata non era finita lì... Dopo il concerto del compositore Piovani infatti, per i festeggiamenti dei 10 anni di Festa a Vico, i due super pasticcieri Andrea Besuschio e Gianluca Fusto hanno fatto esplodere il gusto con i dessert Violet Cake (cioccolato, mirtilli e violetta) e Mediterraneo (mandarino, yogurt e agrumi). Complimenti anche a Roberta Lisa Giovanni per l'attività dolciaria... Martedì 4 giugno gli stellati Michelin italiani si sono riuniti al complesso balneare Bikini, sempre nelle vicinanze di Vico Equense, per ruggire alta cucina direttamente in spiaggia. Una sessantina di grandi chef hanno fritto, cotto, affumicato, stufato, grigliato, sezionato, bollito, assemblato, rosolato, mantecato, mescolato, cucinato, assaggiato e magnificato decine e decine di pietanze gourmet, tutte incentrate sul tema “Tu vuò fa l’americano… ma sei made in Italy”. Balli sfrenati di ex-direttori Michelin, assaggi a ripetizione, pizze espresse create dai più grandi pizzaioli di Napoli. Insomma, guardare il Vesuvio illuminato di notte con in mano un piattino di cappelletti in brodo di razza o una pizza di Gino Sorbillo oppure un dolce a forma di sigaretta di Nino Di Costanzo non ha veramente prezzo. Per tutto il resto c’è Gennaro Esposito e la sua Festa a Vico. E per finire, la mattina dedicata alla pizza di mercoledì 5 giugno, all'interno della pizzeria storica Da Gigino – Pizza a Metro di Vico Equense: Gennaro Esposito, Francesca Barberini e Antimo Caputo hanno tenuto una lezione illuminante sulle tecniche insieme ai migliori pizzaioli napoletani e campani. Storie, consigli, aneddoti e tanta pizza nell’ultimo giorno di Festa a Vico 2013. Mi vengono le lacrime, soprattutto al mio stomaco, ma sono felice di sapere che, appena alzato il sipario, alcune persone stavano già parlando della prossima undicesima edizione. Commovente e adrenalinico. [nggallery id=118] Foto di Cristian Parravicini e Guido Rizzuti