Homepage

Vini abruzzesi e vini d’Abruzzo? Gianni Sinesi risponde!

Gianni Sinesi è sommelier del ristorante “Reale” a Rivisondoli. Ecco qualche consiglio sui vini abruzzesi, i vini d’Abruzzo e il vino Montepulciano d’Abruzzo.
Gianni Sinesi è il giovane sommelier del ristorante “Reale” a Rivisondoli (AQ), 2 stelle Michelin. ItaliaSquisita, nelle vesti della nostra giovane enofila Alice Bresolin, lo ha intervistato per farci consigliare dei grandi vini abruzzesi. Dall'antipasto al dolce, rossi e bianchi, passando da una sorprendente bollicina. Ecco allora delle "belle chicche" di vini d'Abruzzo! "La domanda rivolta ai vini abruzzesi cresce, insieme alla produzione di qualità. Ci sono molti vini importanti e di struttura, intriganti,  ricchi di profumi: gli anni di studio e di esperienza dei vignaioli abruzzesi hanno portato a una crescita culturale e del palato, hanno portato a fare scelte innovative, tra cui quella di ridurre o eliminare del tutto il legno per l’invecchiamento, e di riportare a tavola dei vini d’Abruzzo che erano stati trascurati per troppo tempo. Oggi possiamo proporre un buon menu a base di vini abruzzesi dall’antipasto al dolce! Partendo dall’antipasto, con una bollicina Esmery’s della cantina Dora Sarchese, prodotto da uve Chardonnay, Trebbiano e Cococciola. Bollicina divertente, semplice e fresca che ricorda profumi di frutta e si abbina bene con Baccalà e peperone arrosto (www.dorasarchese.it). Proseguiamo con un Trebbiano d’Abruzzo Valle Reale, vino fermentato naturalmente, con note minerali e agrumate, e un finale di radice di liquirizia abbinato a una Zuppetta di acciughe, scampo patate e cime di rapa (www.vallereale.it). Per secondo scegliamo il classico vino Montepulciano d’Abruzzo Bellovedere della cantina Fattoria La Valentina. È un vino elegante e fine, con tannini asciutti che trovano equilibrio con l’alcol, gusto finale di mandorla amara tipica del Montepulciano d’Abruzzo, da accompagnare  con un Torcinello d’agnello (interiora d’agnello, fegatini polmoni e cuore avvolti nella rete di budella di maiale) e friggitelli (www.lavalentina.it). Per finire il dolce: vino Montepulciano d’Abruzzo Clematis della Cantina Zaccagnini. È un  vino dal colore nero ma dai profumi eleganti che ricordano caffè cioccolato e liquirizia; dolce ma non stucchevole da abbinare con un dessert a base di cioccolato, mosto d’uva, liquirizia e - perché no? - un po’ di acidità di limone che non guasta mai (www.cantinazaccagnini.it)."
© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy