Valtellina da gustare

2500 km di territorio verde in cui le alte colline si trasformano in vette innevate. Tra le valli e nei borghi della Valtellina, l’enogastronomia è un tesoro vivido e ricco oggi più che mai: formaggi, vini, pizzoccheri, mele e bresaola DOP compongono una gamma di sapori che fa da perfetto sottofondo al paesaggio in continua evoluzione durante il viaggio.
Passeggiando tra le strette vie che collegano le principali piazze di Sondrio, ammirando le case in pietra di via Scarpatetti e il Castello Masegra, già possiamo cogliere l’atmosfera montana che ci avvolge non appena varcati i confini cittadini.

Colori e sapori lungo la via dei terrazzamenti
Nella stagione autunnale, la Valtellina si colora come un quadro. Una tavolozza incredibilmente vivida accompagna il cammino lungo la via dei Terrazzamenti, l’area vinicola terrazzata più grande d’Europa. Il percorso è una continua scoperta: borghi, cantine, agriturismi offrono continue occasioni per approfondire la cultura valtellinese sulla tavola.

Fascino d’alta quota
Tirano, piccolo gioiello incastonato tra le alture, offre molto a chi desidera esplorare la Valtellina: qui si tiene ogni anno la sagra de Chiscioi (tipiche frittelle di grano saraceno con formaggio) e l’Eroico Rosso Sforzato Wine Festival. Da qui si parte alla scoperta dei più suggestivi paesaggi montani con il trenino rosso del Bernina, lungo una tratta d’altura mozzafiato fino a St. Moritz. Vivere l’alta montagna, in Valtellina, significa dedicarsi alla bellezza, allo sport, all’avventura, ma anche al relax e al benessere nei piccoli centri come Livigno e Bormio.


DENTRO UN MONDO NASCOSTO: I CROTTI DELLA VALTELLINA

 A volte le migliori sorprese si celano nei luoghi più nascosti. Così è in Valtellina, tra i crotti di Chiavenna, Morbegno edei tanti piccoli borghi del territorio: in queste cantine naturali formatesi sotto i massi di antiche frane spira il "sorel", una corrente d´aria a temperatura costante che rende l´ambiente ideale per la maturazione del vino e la stagionatura di salumi e insaccati. Oggi, nei crotti trasformati in ristoranti oppure durante le tradizionali sagre che vi si svolgono all’interno, i sapori di montagna regnano sovrani: pizzoccheri, formaggi di malga come il Bitto, il Valtellina Casera, i formaggi di capra dal sapore deciso, ma anche la bresaola e i vini del territorio sanno come fare innamorare.


AUTUNNO IN VALTELLINA: GLI EVENTI DA NON PERDERE

Sagra del Bitto, Val Gerola, 16 e 17 settembre 2017
Due giorni per gustare le produzioni casearie tradizionali e per conoscere le migliori tradizioni folkloristiche, artistiche ed artigianali dell’intera valle del Bitto.

Morbegno in cantina, Morbegno. 24, 25 settembre e 1, 2, 7, 8, 9, 15, 16 ottobre 2017
Gli itinerari che si snodano tra cantine, ville nobiliari, antiche chiese, centri storici pluricentenari e paesaggi mozzafiato svelano maggiore fascino se assaporati con un buon bicchiere di vino in mano.

Valtellina Wine Trail, Sondrio. 3 e 4 novembre 2017

Un percorso podistico che si snoda tra vie e cantine della Valtellina per tre giorni intensi nei quali vivere e gustare il territorio.

Sapori d’autunno, Teglio. 2 settembre - 26 novembre 2017
Tredici week end per esplorare i sapori della Valtellina, con protagonisti diversi in base all’avanzare della stagione: pizzoccheri, funghi, cacciagione e sapori autunnali.

Scopri di più su: sapore.in-lombardia.it

Gallery

  • Sondrio castello Masegra
  • Valmalenco 210 Sondrio
  • Sapore Cantine CantinaNegri
  • Sondrio_piazza Garibaldi 011
  • Valtellina-Vigne_IGP2746
  • Sapore-Valtellina-Bitto
  • Valtellina CantinaTriacca
  • Ferrovia Retica del Bernina
  • Sapore-Valtellina-Pizzoccheri-TagliereSalumi
  • Il trenino reziano tra Albula e Bernina foto RhB
  • trenino rosso bernina_Depositphotos
  • Valtellina-Vigne_IGP2770
  • Sondrio
  • Valtellina Valgerola
  • Sondrio
  • Valmalenco 684
© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy