Chef

Un monoblocco MARRONE alle Calandre

Massimiliano Alajmo, il più giovane tristellato europeo, dopo aver scelto Marrone per la nuova cucina del Grancaffè Quadri, ha confermato la partnership per rinnovare la cucina de Le Calandre curandone in particolare alcuni dettagli tecnici, estetici ed ergonomici della “stufa” ed aggiungendo, per finire, il logo Alajmo sull’acciaio. Massimiliano soddisfatto ha così commentato il suo monoblocco Marrone:   “Una delle cose che amo fare da sempre, a fine giornata, a luci spente e nel totale silenzio del ristorante, è guardare la mia cucina e gustarmi il suo riposo.  Quella momentanea tranquillità e quell'acciaio in penombra ben lucidato dove il graffio assume valore mi rinfranca. La parte centrale della cucina, quel cuore caldo o la stufa come molti di noi amano definirla, é più di uno strumento, é quasi il sigillo di quell'intera stanza.  Lei, da gran signora, sta al centro e vuole essere osservata, lucidata e coccolata con una certa frequenza. La scelta, dunque di cambiare piano cottura per un cuoco non é cosa da poco e la convinzione deve essere totale.  Nel mio caso la fortuna di aver trovato un team di livello mi ha permesso di superare ogni tipo di dubbio perché a garanzia di tutto vi era ARTIGIANALITA' e un'altra grande rarità che porta il nome di SARTORIA ITALIANA. La Marrone in questo é esemplare, la ricerca e la cura dei dettagli risulta maniacale al punto che il risultato raggiunto diviene da subito il livello successivo da superare. Ringrazio pertanto tutti quelli che hanno contribuito alla realizzazione di questo piccolo capolavoro”. Massimiliano Alajmo

In questa notizia

© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy