Ristoranti

Ristorante Osaka: dal 1999 la vera cucina giapponese a Milano

Nato dalla mente di Naoko Akoi, il ristorante Osaka a Milano di Corso Garibaldi, 68 festeggia il suo ventesimo compleanno
Il Ristorante Osaka, bandiera della ristorazione milanese, dal 1999 propone la cucina originale della tradizione nipponica. Nata dall'intuizione di Naoko Aoki, con il sostengo del proprietario del ristorante Osaka di Parigi, la venue milanese, da più di 20 anni, è un punto di riferimento per tutti gli appassionati della cucina giapponese tradizionale. Ramen, sushi e washoku (la parola composta da due kanji che indica appunto la tradizione culinaria nipponica: “wa”, che significa “giapponese” ma anche “armonia”, e “shoku” che indica “cibo” o “mangiare”) sono ancora oggi i tre capisaldi del Ristorante Osaka e, come vent’anni fa, definiscono lo stile della sua proposta gastronomica. 

L’anima della cucina del Ristorante Osaka è da diciotto anni Chef Ikeda che da sempre realizza la vera cucina giapponese senza compromessi. Lo Chef ha anche acquisito un’ottima conoscenza di alcuni ingredienti italiani che riesce a mettere sapientemente al servizio del gusto giapponese, concedendosi ogni tanto qualche moderata sperimentazione. 
Accanto a lui, da un anno, il Sous Chef Takimoto che può vantare vent’anni di esperienza nella città di Osaka dove ha acquisito le regole base della cucina nipponica. 

Il menu cambia due volte l’anno: la stagionalità degli ingredienti e il loro armonioso accostamento, anche a livello cromatico e visivo, sono infatti valori fondamentali nella cucina nipponica.

Naoko Aoki, cultrice e custode di questo di angolo di Giappone, è anche uno dei soci fondatori di AIRG, l’Associazione Italiana Ristoratori Giapponesi, costituita per diffondere la cucina nipponica tradizionale. 

Gallery

© Copyright 2019. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy