Prodotti di qualità

Pasqua 2014 da Urbino dei Laghi Ristorante

Per Pasqua 2014 la Tenuta Urbino dei Laghi Ristorante e Naturalmente Pizza propone un pranzo all'insegna di natura e tradizione nel suggestivo paesaggio lacustre della Tenuta Ss. Giacomo e Filippo.

Costruito intorno a querce secolari che sfondano il soffitto, con ampie vetrate e un magnifico dehor sul lago, URBINO DEI LAGHI Ristorante e Naturalmente Pizza è l'ideale per trascorrere la Pasqua 2014, rilassandosi nel verde e degustando i piatti genuini dello chef Stefano Ciotti. Puntando sulle materie prime, in termini di freschezza e qualità, lo chef propone sapori autentici del territorio e li interpreta come vere e proprie emozioni del gusto completamente “naturali”.

ECCO IL MENU di PASQUA 2014
Uovo colante in crosta di pecorino, asparagi e porri stufati al tartufo nero;
Tagliatelle con farina di farro al sugo d'agnello, carciofi e radici di prezzemolo;
Faraona ripiena al tartufo nero cotta al forno a legna con patate e pure di mele al rosmarino.

Infine le imperdibili delizie del Pastry-Chef Tomas Morazzini: Tortino colante "A primavera" e la soffice Colomba pasquale da lievito madre.

In abbinamento i vini da agricoltura biologica della Tenuta (Azienda agricola Bruscoli Marianna).

 

ED ECCO UNA RICETTA: UOVO IN CROSTA DI PECORINO E BAZANA DI VERDURE per 4 persone
INGREDIENTI
4 uova bollite per 4 min e raffreddate in acqua
gr 200 di pane grattato
gr 100 di farina
2 uova sbattute
8 asparagi
gr 150 di piselli freschi puliti
2 carciofi
3 cipollotti
gr 100 di bietolina fresca
gr 100 di pomodori datterini confit

PROCEDIMENTO
Panare le uova con farina, uovo sbattuto e pane grattato in sequenza.
Pulire e cuocere gli asparagi al dente e tagliarli a becco d’oca (3 cm).
Sbollentare i piselli in acqua bollente e raffreddarli.
Pulire i carciofi, tagliarli a julienne e saltarli in padella per pochi minuti con uno spicchio d’aglio e poco olio EVO.
Pulire i cipollotti freschi, tagliarli a julienne e cuocerli con poco burro in una casseruola, aggiustare di sale e portare il tutto quasi a caramellarsi.
Lavare le bietoline e dividere il verde dal bianco, cuocerle separatamente rispettando i tempi per lasciarle al dente. Ottenere dei bastoncini di 3 cm con le coste e frullare le foglie per ottenere una crema, tenere al caldo.
Saltare tutte le verdure con olio e aglio nuovo e mantecarle con i cipollotti stufati.
Friggere in olio di semi di arachidi le uova panate a 165°C fino a doratura.

CREMA DI PECORINO
Bollire una patata pelata e tagliata a pezzettoni con 500 gr di brodo di gallina ed una crosta di pecorino, quando la patata è stracotta frullare il tutto con 150 gr di pecorino stagionato grattato.
Filtrare il tutto e tenere in caldo, al momento del servizio aggiungere 100 gr di panna fresca riscaldata a 80°C.

FINITURA E PRESENTAZIONE DEL PIATTO
In un piatto fondo iniziare impiattando la crema di bietola, adagiare un cucchiaio di verdure in ogni piatto, i pomodori confit, la crema di pecorino ed in fine l’uovo croccante.
Finire il piatto con una grattata di pepe nero, fiori di borragine e olio EVO.


[gallery ids="56230"]

© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy