Homepage

Nino di Costanzo: un'inarrestabile ascesa

Tra i grandi chef italiani Nino di Costanzo, amatissimo chef de "Il Mosaico" all'Hotel Terme Manzi di Casamicciola Terme a Ischia, è davvero una stella in ascesa. Quest'anno di premi ne ha fatto proprio scorpacciata, a partire dall'ultimo, il più prezioso riconoscimento, la seconda stella michelin che gli è stata assegnata poco fa dalla rinominata guida nell'edizione 2010. Oltre alla Guida Michelin, Nino è stato premiato nella guida ristoranti del Gambero Rosso come "Ristorante Innovazione 2010" e dalla guida ai Ristoranti d'Italia del Sole 24ore come Chef Emergente dell'anno. Un'ascesa inarrestabile come lo è il suo temperamento e la sua voglia di fare e di creare. Nino, i cui dolci rimangono nel cuore di chiunque li assaggi, è infatti preso ora da una serie di inviti praticamente in tutto il mondo: San Pietroburgo, Dubai, Montecarlo, Portogallo, Alto Adige, forse anche la Svezia, solo per citare le prossime tappe del suo viaggio tra le dimore dei ricchi gourmet che lo invitano, innamorati della sua cucina. Già perchè è proprio Nino a raccontarci sembrano andare molto di moda, queste importanti cene di privati facoltosi, imprenditori, magnati, che ospitano gli chef stellati nelle proprie regge per una serata "stellata" a casa propria. Solo nell'ultima settimana, confida Nino, lui e il suo staff ne hanno fatte ben quattro di queste cene strabilianti. Complimenti Nino!

In questa notizia

© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy