Chef

L'Atman di Igles Corelli si sposta a Villa Rospigliosi

Igles Corelli trasferisce il suo Atman a Villa Rospigliosi, dimora storica tra le colline toscane. Porta con sè la sua cucina garibaldina e si contorna di professionisti d'eccezione come Loretta Fanella e Giacinto Rossetti.

È ufficiale dunque: l’Atman di Igles Corelli si sposterà da Pescia (PT) nell’incredibile a Villa Rospigliosi, immersa tra le colline toscane, carica di fascino culturale artistico e storico. A due passi da Vinci e nel bel mezzo tra Pistoia, Firenze e Lucca. Un vero capolavoro, da annoverare tra le dimore d’eccellenza toscane, progettata niente po' po' di meno che dall’architetto Gian Lorenzo Bernini, già l’autore del Colonnato di San Pietro e della Fontana dei Quattro Fiumi in piazza Navona a Roma.

Igles Corelli non ci andrà da solo ma con una grande squadra di cui, per ora, conosciamo qualche membro: la mitica pasticciera Loretta Fanella (leggete qui se volete saperne di più) e poi Giacinto Rossetti, ex patron del Trigabolo, uno dei templi della cucina italiana, che aveva sede ad Argenta (fino al 1993).

Oltre allo squadrone, lo chef Corelli porterà con sé il suo background culinario e la sua impronta “garibaldina” con prodotti del territorio e non, basta che siano di qualità. Il ristorante aprirà entro l'anno con l’intento di diventare presto un Relais&Chateaux, che andrà a completare il quadro…quello di una cucina di qualità e ricerca, supportata da una grande pâtisserie e un importante accompagnamento enoico.


In questa notizia

© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy