Homepage

La Gerardo Cesari conquista l’America

Cesari: Amarone di alta qualità conquista l’America e riceve il premio dei “Top 100” di Wine Enthusiast
Quando Franco Cesari fece il primo ordine negli Stati Uniti era il 1975 e, forse allora non avrebbe mai pensato che potesse divenire uno dei vini più apprezzati Oltreoceano, dato che la conoscenza del vino italiano era praticamente nulla. Ne è passato del tempo da quegli anni per uno dei vini italiani di maggior successo quale è l'Amarone della Valpolicella. Merito anche dell’azienda Gerardo Cesari, tra le prime a esportare negli Stati Uniti,  che grazie al lungo lavoro  in vigneto e in cantina ha portato la storica casa a divenire uno dei brand italiani  più noti. Dimostrazione della qualità del vino è il premio dei “Top 100” di Wine Enthusiast, consegnato durante la Ceremony Award Wine Enthusiast a Deborah Cesari, responsabile export e figlia del fondatore Franco Cesari, ancora alla guida dell’azienda. In quest’occasione Deborah Cesari ha ritirato il premio al fianco di alcuni dei migliori nomi dell’enologia italiana come Angelo Gaja, Ceretto, Biondi Santi e Planeta. Il vino premiato è stato l’Amarone Bosan 2001, punta di diamante nella produzione aziendale: un Amarone con intensi aromi di ciliegia e frutti rossi con note floerali delicate. Diretto e immediato, presenta note di mela rossa, vaniglia e legno; morbido e avvolgente, presenta sul finale una nota di frutta matura e tannini vellutati. www.cesari-spa.it
© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy