​La Cassata nera di Mario Di Costanzo

Fuori una pregiata glassa lucida al cacao, dentro un cuore di mousse di ricotta di pecora, scaglie di cioccolato Valrhona e confit di arance rosse di Sicilia: è la Cassata nera, specialità natalizia del pastry chef e maitre chocolatier Mario Di Costanzo, terza generazione di una famiglia di pasticcieri di Piazza Cavour a Napoli.
Alla base della ricetta, originale rivisitazione della classica cassata siciliana, ci sono ingredienti di primissima scelta e una dose zuccherina molto bassa in grado di esaltare il gusto naturale del cioccolato fondente senza appesantire la consistenza del dolce: un sottile strato di croccantino fa da base al morbido pan di spagna alle mandorle sul quale vengono adagiati il confit di arance rosse di Sicilia e le scorzette d'arancio semicandite lavorate in laboratorio. Il tutto è ricoperto da due strati di soffice mousse di ricotta di pecora profumata al limone e bacche di vaniglia, alternati con gocce di cioccolato fondente Valrhona al 70%.
A sigillare questa stratificazione di consistenze e sapori la pregiata glassa lucida al cacao e piccole sfoglie d'oro che conferiscono al dolce una veste elegante e festosa. Un dolce da portare in tavola a fine pasto nelle giornate di festa, ma anche un dono originale e goloso che racconta in una veste diversa i sapori della tradizione.

In questa notizia

© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy