Video

La “Cacio e pepe” a Roma è anche una pizza

Tutti lo conoscono per invenzioni come il trapizzino a Roma - uno straordinario incontro concettuale tra pizza e tramezzino - ma Stefano Callegari è anche colui che ha inventato la "Cacio e pepe" sulla pizza, spiegata qui in un video-tutorial.
Ogni zona d’Italia ha la sua ricetta della pizza. A Roma ad esempio, uno dei maggiori interpreti di questo cibo di strada, Stefano Callegari, ha adattato la ricetta napoletana alle tendenze capitoline, dando vita così al Rosettone o alla Cacio e pepe. In questo video mostra come preparare la Cacio e pepe, partendo da un impasto morbido e malleabile. Ma il vero “trucco” è la cottura: una volta stesa la pizza, Stefano distribuisce sopra il ghiaccio, così durante la cottura si scioglie e lascia l’acqua, creando l’effetto della pasta appena scolata e pronta per essere mantecata col formaggio. Ecco dunque che dopo aver spolverato sopra il pecorino e macinato il pepe nero, la pizza Cacio e pepe è pronta per essere addentata!

Ingredienti per l'impasto: 1 l acqua - 20 g lievito naturale - 1 kg e 600 g farina - 1 g lievito di birra - 50 g sale



In questa notizia