Homepage

I festeggiamenti della guida Michelin 2012

I festeggiamenti degli stellati della Guida Michelin 2012.
Feste su feste, brindisi su brindisi: la guida Michelin 2012 ha incoronato alcuni grandi chef italiani, e ItaliaSquisita si complimenta davvero con tutti quanti. Anche con coloro che, da "promesse", non hanno ancora ricevuto nulla. E' solo una questione di tempo, l'anno prossimo avranno anche loro gli onori meritati! A parte queste congratulazioni, volevamo concentrarci però su due chef in particolare, Massimo Bottura e Massimiliano Alajmo.     Il primo ha finalmente sbancato anche in Italia, conquistando le sospirate 3 stelle Michelin. Dopo i ruggenti premi internazionali, i voti sempre più elevati nelle altre guide gastronomiche del BelPaese, lo chef modenese d'avanguardia è entrato nel top dell'eccellenza triforcuta della Michelin! Eccolo che festeggia la sua conquista gourmande al ristorante Al Pont de Ferr di Milano con lo chef Matias Perdomo (anche lui neostellato) a Milano. Grazie a Luciana Bianchi per la foto.     Invece Massimiliano Alajmo e suo fratello Raffaele si sono divertiti a prendere la loro quinta stella Michelin, dopo le tre de Le Calandre a Rubano (PD) e quella singola del ristorante La Montecchia a Selvazzano Dentro (PD). Una cinquina conclusasi con il Cafè Quadri di Venezia, con lo chef Silvio Giavedoni. La festa si è svolta in piazza San Marco, davanti a una spaghettata notturna, magnum di Champagne "aromatizzato" al classico e imperituro amore gastronomico dello chef Alajmo: lo zafferano. Nella foto leggermente alcolica spicca il giovane chef Silvio Giavedoni, alla guida dell'etilico trenino con Massimiliano e Raffaele Alajmo (immagine di Cristian Parravicini). Complimenti veri a tutti i neostellati d'Italia!

In questa notizia

© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy