Appuntamenti

I Due Buoi: tutto nuovo per l'ex "Antico Buoi Rossi"

Un restyling e tanti nuovi nomi a guidare l'ex Antico Buoi Rossi, ora più semplicemente I Due Buoi: ecco chi ci sarà fra fornelli e banconi.

Il ristorante "I Due Buoi" apre ad Alessandria dopo alcuni mesi di ristrutturazione che hanno interessato il piano terra dell'intero edificio dell'Hotel Alli Due Buoi Rossi (hall, sala meeting, bar e ristorante)

 

Nella nuova veste, il Ristorante disporrà di una sala completamente indipendente dall'Hotel, volutamente dedicata alla clientela gourmet e di una sala colazioni e bistrot accessibile dall'interno dell'hotel. Il bar invece è stato trasformato in vermoutheria, sala tè e caffè aperta sia alla clientela interna che a quella esterna.

Il progetto di restyling è stato curato dall'Architetto Armanda Tasso dello studio Carpani Masoni Tasso, già progettista de La Fermata di Spinetta Marengo, ristorante del quale Andrea Ribaldone è stato socio e chef.
Lo stile è essenziale e moderno in contrapposizione alla classicità dell'edificio, costruito sul finire del 1800.
Gli elementi architettonici conservati sono il grande specchio in stile classico disposto sul fondo del ristorante gastronomico, i pavimenti in marmo e le finestre a ghigliottina degli anni '50.
Negli spazi interni saranno collocate alcune opere del maestro Omar Galliani e dell'artista Giovanni Tamburelli.

La progettazione e le istallazioni illuminotecniche sono state affidate a Davide Groppi; tra le varie tipologie di istallazione, spicca la particolarità delle luci Miss sospese su ogni tavolo della sala gastronomica. Nuovo anche l'intera dotazione di posateria, piatti, bicchieri e tovagliato dei marchi Broggi, Villeroy & Boch, Rivolta Carmignani.

 

A guidare la cucina, oltre all'head chef Andrea Ribaldone, stella Michelin dal 2003 al Ristorante La Fermata di Spinetta Marengo, ci sarà, con il ruolo di chef, Jumpey Kuroda, ex sous chef del Ristorante Agli Amici di Udine e del Ristorante Cielo Relais La Sommità di Ostuni. In pasticceria Pamela Russo, ex pasticcera del Resort Borgo Egnazia di Savelletri di Fasano.

La cantina sarà curata dal Sommelier Fisar Davide Canina, ponendo particolare attenzione ai vini piemontesi e a quelli del territorio monferrino. I Due Buoi sarà il primo ristorante italiano ad avere una sezione della carta interamente dedicata al vino Timorasso.

Fabiano Omodeo, barman e referente provinciale AIBES, guiderà invece la Vermoutheria realizzata in partnership con l'Antica Casa Vinicola Scarpa, produttrice dello storico Vermouth Scarpa Bianco e Bosso, con una attenta e originale proposta cocktail e una selezione di tè e caffè della storica Torrefazione Leprato di Acqui Terme.


Il Ristorante precedentemente denominato "Antico Buoi Rossi" aprirà sotto una nuova insegna che riprende in parte lo storico logo con i due buoi, rivisitato e reinterpretato dal designer Giorgio Annone di Linelab Alessandria. 

 

 

I due Buoi 
- ristorante gastronomico aperto a cena dal lunedì al sabato (38 coperti);
- bistrot aperto a pranzo dal lunedì al venerdì(36 coperti)
- bar-vermoutheria 

 Giorni di chiusura:
sabato a pranzo - domenica

© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy