Prodotti di qualità

I dolci natalizi napoletani e del Sud Italia

Ecco i dolci natalizi napoletani e del Sud Italia: parrozzo, zeppole, struffoli napoletani, roccocò, pasticciotto e i dolci natalizi siciliani.

Dopo aver passato al setaccio i dolci natalizi del Nord e del Centro Italia, ecco i dolci natalizi napoletani e del Sud Italia: parrozzo, zeppole, struffoli napoletani, roccocò, pasticciotto e i dolci natalizi siciliani.

Il Parrozzo (o Panrozzo) è un tipico dolce molto diffuso in Abruzzo, soprattutto nella zona orientale. Fu ideato e preparato nel 1920 da Luigi D’Amico, titolare di un laboratorio di pasticceria a Pescara. È fatto con semolino o, in alternativa, la farina gialla o farina bianca con fecola, zucchero, mandorle tritate, essenza di mandorla amara, buccia di arancia ed è ricoperto di cioccolato fondente.

Le Zeppole sono tipiche della Costiera Sorrentina: sono ciambelline fritte preparate con una pasta a base di farina acqua latte e anice, condite con miele, diavulilli (confettini piccini e coloratissimi come decorazione) e scorzette d'arancia.

Gli Stufoli napoletani sono un tipico dolce natalizio, la cui forma è sferica. Ricoperti di miele e dai multicolorati diavulilli. L'origine degli struffoli è greca: il  nome, deriva da strongulos, cioè pasta a forma sferica, arrotondata o incavata.

I Roccocò napoletani hanno forma di ciambella e sono durissimi da masticare. La loro origine arriva dal francese rocaille per la barocca e rotondeggiante forma di conchiglia.

I Cuscinetti lucani sono pasticcini fritti di Natale, tipici della Basilicata. Sono simili a dei piccoli calzoni farciti di crema di ceci e cacao.

Il Pasticciotto è un dolce tipico del Natale della zona del Salento in Puglia, composto da pasta frolla farcita di crema pasticcera e cotto in forno. Nasce nel 1745 in un piccolo paese salentino, Galatina, e da allora ad oggi sono state proposte tante varianti a questo dolce che ha contribuito a rendere famosa la tipica cucina salentina.

I Fichi Chini rappresentano l'atmosfera natalizia in Calabria. Sono in pratica dei fichi grossi, freschi e polposi ripieni di frutta secca, cacao amaro in polvere, cannella e polvere di garofano, mosto cotto. Antico e ipercalorico dolce calabrese.

I dolci natalizi siciliani sono i Buccellati (biscotto ripieno di frutta secca), i Nucatoli di Vizzini (biscotti alla cannella), la Cubaita (dolce croccante preparato con il famoso miele dei Monti Iblei), i Mostaccioli o "Mustazzola"di Messina (biscotti con farina, scorza di arancia tritata, miele a volontà e uova), i Cuccureddu di Catania e Grammichele (a forma di anello, hanno un involucro fatto di farina, acqua e zucchero e un ripieno di vino cotto, mandorle, cannella e canditi di arance) e la mielosa Petramennula di Modica o delle Isole Egadi.




© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy