Ristoranti

Hamburgerie a Milano: Meatball Family, Meatbar de Milan e Macinata

Viaggio gastronomico nel mondo delle hamburgerie gourmet di Milano.Camilla Rocca ci racconta la cucina del: Meatball Family, Meetbar de Milan e Macinata.

La moda dell' hamburger e delle meatballs, le famose polpette americane, sta dilagando a Milano. Vuoi per il fermento dell'attesa di Expo, che comincia a farsi sentire, vuoi perchè la generazione 25-45 è nata e cresciuta con il sogno americano.

L'importante è reinterpretare le ricette migliorandole e rendendole più adatte ad un pubblico italiano, usando perciò anche le eccellenze che sono tanto famose al mondo: le materie prime del nostro Made in Italy.

Ecco le mie scelte:

- Meatball Family birthday  in via Vigevano: il ristorante, famoso per le sue polpette gourmet, ha appena compiuto un anno dall'apertura. I nomi delle meatballs ammiccano al testimonial nonché socio del ristorante: Diego Abatantuono, che ha deciso di diversificare e si è lanciato nel mondo della ristorazione. Da provare Attila: burger meatballs di cheese sausage (salsiccia e scamorza), cipolla rossa, cheddar e salsa di bbq al miele;  Il Mago: le meatballs di manzo di Fassona; Il Ras: burger meatballs di pollo e bacon. Per chi volesse invece una degustazione completa e “violenta” può sceglierli tutti e tre nel menù “Viuuulenza”. Altre 40 tipologie di polpette con decine di salse e condimenti per tutti i gusti.

- Meatbar de Milan in via Solferino: non è un ristorante, né un bistrot, forse più vicino a una taverna accogliente dove passare una serata con amici e buona musica, il design industriale studiato e le lavagne che indicano i tagli speciali del giorno completano il tutto; sicuramente niente di più lontano da un fast food.

La carne regna soprana: troviamo l' Heritage Angus canadese, il Black Angus americano, l'Aberdeen Angus irlandese, senza dimenticare l'eccellenza piemontese. La nota di merito è che la carne proviene esclusivamente da animali allevati al pascolo, alimentati solo a granoturco e fieno, in allevamenti ecosostenibili. Stesso team del Fishbar de Milan e forte dell'esperienza dello chef Davide Grilli  e della consulenza di Eugenio Boer, il Meatbar de Milan ha tutte le carte per sfondare. Ideale per chi vuole sperimentare una cucina internazionale: chicken wings, ribs americane, burritos e thai sous cucinate a regola d'arte.

- Macinata, in via Goito. La “casa madre” è Foodation: start up che ha già aperto Mariù, in Porta Romana, kebabberia gourmet. Sono previste 15 aperture in 15 mesi in occasione di Expo 2015.

Concept molto interessante che reinterpreta nell'ambiente food il concetto di tailoir made: per questo il nome di “sarti dell'hamburger”. Ecco un luogo dove puoi comporre tu l'hamburger con gli ingredienti preferiti, dalla carne al pane ai condimenti e companatici. Si può decidere la dimensione (S da 120 gr., M da 180 gr., L da 240 gr., o XL da 300 gr), il tipo di carne (manzo bavarese: carne magra e leggera, black angus irlandese: non si sbaglia mai, manzo uruguaiano sicuramente più grasso ma saporito) e ovviamente la cottura. Scelgo il manzo uruguaiano al sangue: la carne sudamericana non mi ha mai deluso. C'è anche la possibilità di scegliere l'hamburger Veggie, a base tofu, non vogliamo discriminare nessuno!
Mentre assaporo l'hamburger la mia mente sta cercando di calcolare tutte le possibili combinazioni... Troppe variabili, dovrei abbozzare una matrice ma credo di non essere compresa dei miei commensali. Possiamo sicuramente dire che con buona probabilità, l'hamburger che deciderete potrebbe essere unico!

 

© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy