Chef

Festival del Baccalà: il trionfo di Graziano Prest

Il Trofeo Tagliapietra 2014 va a Graziano Prest, chef patron dello stellato Tivoli di Cortina d'Ampezzo (BL), che ha vinto con la miglior ricetta a base di baccalà.

La finale della manifestazione, organizzata dal Comitato presieduto da Luca Padovani e di cui fanno parte le Confraternite nordestine del baccalà e Tagliapietra e Figli, si è svolta mercoledì 3 dicembre scorso a Torreglia (PD), nelle accoglienti sale dell'Antica Trattoria Ballotta.
L'ambito premio è stato assegnato all'unanimità a Graziano Prest, da una Giuria stellata coordinata da Franco Favaretto, chef patron del Baccaladivino di Mestre (VE) e composta dal vincitore dell'anno scorso, Alfio Ghezzi, insieme a Giancarlo Perbellini , Nicola Portinari , Alessandro Breda (Gellius), Peter Brunel ed Ettore Bonalberti, ideatore e presidente onorario della manifestazione.
Il primo piatto  innovativo "Gnocchi di patate ripieni di baccalà liquido con cantarelli e polvere di capperi" ha anche riscosso successo tra i tanti commensali presenti alla finale.

In cinque anni di Festival - aggiunge Daniele Tagliapietra - abbiamo raccolto oltre 400 ricette originali a base di baccalà salato o stocco che vorremmo racchiudere in una pubblicazione da presentare ad EXPO 2015. Riteniamo, infatti, che la kermesse mondiale possa essere il palcoscenico ideale per parlare della storia di un pesce che, come testimonia il libro di Mark Kurlansky, ha cambiato il mondo”.

In questa notizia

© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy