Appuntamenti

Eventi enogastronomici: “Io, Barolo” 2011

Eventi enogastronomici: seconda settimana di celebrazioni dell’annata 2007 del Barolo e del territorio delle Langhe, con le degustazioni e le cene di “Io, Barolo”.
Proseguono le degustazioni e le cene d’autore in programma per “Io, Barolo”, la kermesse - promossa da Strada del Barolo e da Enoteca Regionale di Barolo - dedicata all’annata 2007 del re dei vini piemontesi: lezioni e degustazioni per conoscere da vicino il territorio del Barolo e l’unicità del vino color granato, cene gourmet in cui si fonderanno profumi e gusti piemontesi a quelli di altre regioni italiane in un’unione sinergica coi vini piemontesi; e ancora visite al WiMu-Museo del vino e visite alle cantine (11 in totale). Insomma altri due fine settimana (e non solo) in cui assaporare i “frutti” delle Langhe. I Dialoghi sul Barolo Domenica 19 giugno, con un doppio appuntamento alle 11.00 e alle 16.30 al WiMu - Museo del Vino di Barolo, Gianni Fabrizio della Guida ai Vini d’Italia del Gambero Rosso conduce il secondo “Dialogo sul Barolo”. Dopo il “Viaggio nei terroir del Barolo” con l’analisi dell’annata 2007, tenuta dal curatore della Guida ai Vini di Veronelli Gigi Brozzoni, in questa sessione sono protagoniste dieci etichette, selezionate da Fabrizio stesso, provenienti dai crus storici del Barolo. Partecipa all’incontro anche Marco Trabucco di La Repubblica che, insieme al relatore, approfondirà le diverse espressioni del Barolo con commenti e curiosità. Saranno queste le dieci etichette di Barolo 2007 prese in considerazione: Bricco Ambrogio (Scavino Paolo), Monvigliero (Fratelli Alessandria), Brunate (Poderi Marcarini), Sarmassa (Brezza), Rocche di Brovia (Brovia), Bricco Bergera (Sarotto), Le Gramolere (Giovanni Manzone), Barolo Bussia Dardi Rose (Poderi Colla), Sorano Coste e Bricco (Ascheri) e Barolo Lazzairasco (Guido Porro). Domenica 26 giugno avrà invece luogo l’ultimo appuntamento con le degustazioni guidate di “Io, Barolo”, con Ian D’Agata, responsabile per l’Italia e Bordeaux di International Wine Cellar, che guiderà una degustazione comparativa fra le annate 2006 di Barolo e Brunello di Montalcino. Info: www.gowine.it Le Osterie d’Italia ospiti delle Langhe Per “Io, Barolo”, tre ristoratori soci della Strada del Barolo ospitano cuochi di altre regioni, aderenti al circuito Osterie d’Italia Slow Food, proponendo un menu a quattro mani in cui la cucina piemontese si sposa con quella della regione ospite, dando alla luce piatti da abbinare ai più pregiati vini piemontesi. Dopo la serata di giovedì 9 all’agriturismo Le Arcate, giovedì 16 giugno il ristorante La Crota proporrà piatti della cucina romagnola interpretata da Alessandra Bazzocchi, cuoca e titolare de La Campanara di Galeata, che la cucinerà insieme al padrone di casa Danilo Lorusso. Prossimo appuntamento giovedì 23 giugno: le Langhe accolgono i sapori del Trentino all’agriturismo Il Noccioleto di Novello. A firmare il menu sarà Sergio Valentini della Locanda delle Tre Chiavi di Isera (Trento). Il programma completo è disponibile su: www.stradadelbarolo.it
© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy