Appuntamenti

Da Forlimpopoli a Firenze per Pellegrino Artusi

Dal 26 al 30 marzo 2011, 11 giornalisti svolgeranno un “pellegrinaggio artusiano” da Forlimpopoli a Firenze, in ricordo dell’autore di uno dei più importanti libri di cucina italiana.
A cent’anni dalla scomparsa di Pellegrino Artusi, autore de “La Scienza in cucina e l’arte di mangiar bene” (uno dei libri di cucina che, a pari dei Promessi Sposi del Manzoni per la lingua, ha unito l’Italia... a tavola), un gruppo di professionisti e appassionati gourmet ricordano la modernità del grande gastronomo italiano attraversando a piedi le sue terre e riproponendo i suoi menu in diverse location disseminate lungo la via. Dal 26 al 30 marzo 2011, 11 tra giornalisti enogastronomici, ristoratori e appassionati gourmet (Leonardo Romanelli, Roy Berardi, Carlo Macchi, Stefano Tesi, Serena Guidobaldi, Tommaso Chimenti, Stefano Frassineti, Rosanna Ferraro, Kile Philips, Marco Sodini,  Marco Peroni) celebreranno il Centenario dalla morte di Pellegrino Artusi percorrendo a piedi, in 5 giorni, i 117 chilometri della “via artusiana”. Un cammino simbolico per ricordare e riflettere su questo personaggio storico: l’unificatore dell’Italia a tavola. Durante questi giorni, nelle diverse tappe intermedie, gli appartenenti alla carovana gourmet, dopo le “scarpinate” giornaliere, metteranno in pratica gli insegnamenti di Pellegrino Artusi, animando quattro “cene artusiane”, a Castrocaro, a Portico di Romagna, a Pontassieve e infine a Firenze. Maggiori INFORMAZIONI.
© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy