A Slow Fish appuntamento a tavola!

I cuochi sono da sempre fra gli attori principali dei progetti e degli eventi Slow Food. Chef stellati e cuochi sapienti, baluardi della storia gastronomica di un paese o di una città, geniali sperimentatori di tecniche culinarie innovative o fedeli adepti delle tradizioni di ogni angolo del mondo. Divulgatori che usano testa e mani, attraverso una ricetta i cuochi raccontano territori, sistemi di produzione, culture che ci appartengono o che ci portano altrove, in luoghi poco conosciuti.
La nona edizione di Slow Fish si tiene a Genova da giovedì 9 a domenica 12 maggio. L’evento internazionale dedicato al pesce e alle risorse del mare è organizzato da Slow Food e Regione Liguria con il patrocinio del Comune di Genova e del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con il sostegno della Camera di Commercio di Genova e la partecipazione del Ministero delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo. 

La manifestazione si svolge tra Porto Antico e Piazza Caricamento, nel cuore marinaro di Genova. Una città e un territorio che oggi più che mai Slow Fish vuole promuovere e rendere protagonisti, grazie anche all’intesa con il Comune di Genova e la Camera di Commercio di Genova.

Tra i grandi temi che la manifestazione affronta insieme alle decine di delegati provenienti da tutto il mondo, l’acuirsi dei cambiamenti climatici e i suoi effetti sul mare, il più importante regolatore termico; l’inquinamento da plastiche, microplastiche e sostanze chimiche di ogni genere; i danni causati dalle attività umane alle zone costiere e agli habitat naturali; la pesca indiscriminata che ha reso alcune specie gravemente minacciate o estinte; il ruolo delle donne nella pesca, bene primario delle comunità; le esperienze di gestione condivisa delle risorse del mare che hanno al centro il fattore umano.

Per l’anteprima dell’evento, mercoledì 8 maggio, attracca a Slow Fish Pino Cuttaia, doppia stella alla Madia di Licata (Ag), che riporta nei piatti il gusto domestico, la poesia dei sapori perduti, l’emozione dei ricordi. Tra i suoi piatti simbolo, il “quadro di alici”, dove i filetti di pesce azzurro compongono una sinfonia perfetta insieme al carbone al nero di seppia, la maionese di bottarga, l’acqua di mare. Nel suo appuntamento, Il mare è il mio orto, porta in tavola temi come la stagionalità e i corretti tempi di crescita delle diverse specie.

Approda a Slow Fish Gianfranco Pascucci, chef del ristorante Al Porticciolo di Fiumicino (Roma), una stella Michelin dal 2012 e una cucina in continua evoluzione, pur fondata su capisaldi ben definiti. Al Porticciolo si cucina solo pesce freschissimo non allevato e si valorizzano tutte le tipologie di pesce, anche le meno nobili che rientrano ad esempio nella “minestra di pesciacci”. Al centro c’è la materia prima, unita al gesto tecnico e alla capacità di emozionare, come in uno dei piatti più noti del ristorante, il gambero rosso al sale ed erbe bruciate.

Cena a quattro mani per due cuochi dell’Alleanza Slow Food internazionale: dal Messico Karla Enciso porta i sapori della cucina maya, forte del suo impegno ambientale e sociale nei confronti delle comunità di quei territori; dall’Ecuador Daniel Maldonado offre un saggio della ricchissima biodiversità del suo Paese e della propria esperienza gastronomica, maturata sul campo fianco a fianco con i produttori.

Marco Visciola, padrone di casa del ristorante Il Marin di Eataly, chiama i rinforzi per una cena a più mani tra Liguria e Piemonte, interpretata da Ivano Ricchebono, Christian e Manuel Costardi e Francesco Oberto. Torna a gettare l’ancora a Genova Moreno Cedroni, un nome, una garanzia!

E poi ancora i manicaretti di Gennaro d’Ignazio della Vecchia Marina di Roseto degli Abruzzi, l’immancabile Vittorio Fusari del Balzer di Bergamo accompagnato dal pescatore Andrea Soardi. Mentre Loubie Rusch e Jade de Waal, entrambe parte del progetto dell’Alleanza Slow Food dei cuochi, portano a Slow Fish un assaggio di Sudafrica, tra erbe spontanee, fermentazioni e, ovviamente, piatti di mare.
© Copyright 2019. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy