L’azienda agricola di Massimo Spigaroli

Gli impegni negli anni non sono mai mancati. Ma l’azienda agricola di famiglia mai è stata trascurata. Anzi di anno in anno è sempre stata ampliata, migliorata e si è sempre cercato di produrre in modo naturale come sempre si è fatto in queste terre.

Per gli Spigaroli il termine biologico spesso e volentieri è troppo abusato. Ai pioppeti, al mais (che serve per l’alimentazione dei maiali) sono stati aggiunti gli orti che fanno bella mostra di sé sulla provinciale che arriva da Zibello e il vigneto di uva Fortana, Fortanella e Lambrusco.

Dai campi arrivano: mais, pioppi, uva, verdure di ogni tipo, frutta che sembrava scomparsa dalle nostre terre. Dagli allevamenti arrivano i maiali di razza autoctona, i bovini di razza Bianca della valle del Po, le oche, le anatra e i polli.


Ecco che quindi dall’azienda agricola abbiamo: i maiali che permettono di produrre i migliori salumi al mondo, l’uva che dà vita a grandi vini - come lo Strologo, il Tamburen, la Fortana, la Fortnanella e il Rosso Del Motto - , le verdure e la frutta che vengono utilizzate nelle cucine dei ristoranti “Al Cavallino Bianco” e del “Relais Antica Corte Pallavicina”. Anche tutte le carni sono destinate alle cucine dei ristoranti di famiglia.

Negli anni l’attività della famiglia Spigaroli è cresciuta: all’azienda agricola si è aggiunto il ristorante “Al Cavallino Bianco”, poi l’azienda che produce i migliori salumi della bassa parmense “L’Antica Corte Pallavicina” e da ultimo il relais denominato “Antica Corte Pallavicina Relais”, nel 2011 insignito di 1 Stella Michelin.
© Copyright 2019. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy