Zibo: cuochi itineranti

Alessandro Cattaneo e Giulio Potestà, due giovani chef che hanno lasciato le cucine stellate per aprire Zibo, il loro food truck gourmet itinerante.
Alessandro Cattaneo (classe 1985) e Giulio Potestà (classe 1987) si incontrano all’Alma di Gualtiero Marchesi nel 2010. Dopo le esperienze da Uliassi e Etxebarri in Spagna per Alessandro, e Pino Cuttaia in Sicilia, Marzapane a Roma e Pont De Ferr a Milano per Giulio, legati da forte amicizia si ritrovano per realizzare questo loro progetto comune.

“Da tempo volevamo fare qualcosa insieme, e più di una volta siamo stati sul punto di aprire un ristorante. Poi improvvisamente è arrivata l’idea di mettere la nostra cucina su quattro ruote, e proporre i piatti che ci piacciono e che abbiamo appreso, direttamente per strada rivolgendoci così ad un pubblico più vasto. Senza velleità artistiche ma per servire prodotti di qualità, tecnicamente ben fatti, e soprattutto con un prezzo accessibile a tutti.”

Un ristorante su quattro ruote, quindi, ma anche un vero laboratorio fisso, dove avviene la prima preparazione dei cibi. Il furgone è simbolo della ristorazione itinerante, che non è fatta però solo di food truck ma anche di catering, banqueting, cene a domicilio ed eventi.

Formazione di alta ristorazione, ma d’inclinazione “pop”: una cucina riconoscibile e che allo stesso tempo stupisce, con ricette di pasta fresca rese portabili grazie all’idea che la tipica ricetta di un primo piatto italiano sia racchiusa nel ripieno stesso. Come nel caso dei ravioli al pesto: con l'impasto della trofia ripieno di fagiolini, patate, pesto e pinoli. O di quelli alla carbonara: con impasto all'uovo e ripieno di pecorino, guarniti dal guanciale croccante… in assoluto il piatto forte insieme ai diversi tipi di fritti. Da provare anche i mondeghili, e per concludere la spuma di yogurt servita con crumble e frutta di stagione. Valore aggiunto: i latticini e la carne provengono dalla Cascina Guzzafame di Gaggiano: prodotti dell’orto e da allevamento bio a Km zero, niente mangimi né per la carne da latte né per quella da macello.

© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy