Homepage

Vini da dessert? Maculan Dindarello da Breganze

Tra i vini da dessert spicca la freschezza del Maculan Dindarello 2009, un moscato passito di Breganze non solo per le donne!
Pensando ai vini da dessert, dolci e liquorosi ci viene spontaneo affidarci ai passiti siciliani, ma delle ottime bottiglie arrivano anche dal Nord del nostro Paese: tra questi oggi vi voglio parlare della degustazione di un grande moscato passito IGT, il Maculan Dindarello. Essendo curiosa, ma anche legata al mio territorio d’origine, il Veneto, mi piace provare tutti i vini di questa splendida regione e capire in quale tipo di produzione vinicola è più forte… Inizialmente ero convinta fosse una grande regione per i vini rossi e le bollicine da aperitivo. La scoperta avviene con l’accompagnamento al dessert,  una crostata di ricotta e cioccolato che amo preparare per le cene a casa:  un Maculan Dindarello 2009,  un vino che l’azienda veneta vinifica da tre generazioni, selezionando le migliori uve di Breganze. Il Dindarello  viene prodotto con il 100% di uve del dolce vitigno Moscato Fior d’Arancio. Verso il vino e ne osservo il colore, un giallo paglierino con netti riflessi verdi; all’olfatto è inconfondibile e richiama un profumo straordinariamente intenso, con sentori predominanti  di uva moscata e note di miele e fiori. Il sapore è magnifico, dolce e fresco, pieno ed equilibrato; la persistenza dell’aroma è molto lunga e gradevole, un buon corpo, nerbo sentito, un vino pieno di carattere. La particolarità di questo vino è dato dall’incredibile freschezza, che lo differenzia da Torcolato e Acininobili, gli altri vini da dessert dell’azienda che hanno sentori molto più marcati e liquorosi. È un vino che mi sentirei di consigliare anche a chi crede che i vini da dessert siano solo per le donne e non per intenditori… Info: www.maculan.net Dalla nostra inviata Alice Bresolin
© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy